venerdì 2 agosto 2013

tronchetto senza glutine alla doppia panna per il compleblog di This is Sara

Di solito per i compleanni io penso alla torta. Per il complebog di Sara, del blog "This is Sara", avevo pensato ad una torta tecorata, con il disegno del suo blog. Lo avevo anche progettato;  ma siccome l'ultima torta fatta col piedone  mi è costata una recrudescenza della periartrite, visto che il ginocchio della gamba sana mi si è gonfiato come una palla, preferisco non osare oltre. Ho così optato per un dolce più semplice, benchè aihimè non personalizzato, la cui base giaceva da un mesetto  nel  congelatore. Devo dire che l'ho scongelato un po' in fretta e non perfettamente nel microonde. A chi debba farlo consiglio di lasciare il tronchetto alla panna fuori dal freezer ma in frigo per almeno 3 ore. E' comunque una buona idea per risolvere una situazione di emergenza. L'ultima volta che  ho dovuto fare un dessert al volo scelsi dei bignè semplicemente da riempire, ma prima mi impazzì la crema e poi ebbi uno scontro al vertice con la panna che non voleva saperne di farsi montare ... finii col perderci tre ore! E siccome è venuto abbastanza carino, dopo aver acceso la candelina rosa lo invio a  Sara, del blog "This is Sara" (http://handmadebysara.blogspot.it/), per il suo primo compliblog, con tutti gli auguri che si merita! 


Ricetta del pan di Spagna


Ingredienti per il Pan di Spagna

3 uova
                                                                                     100 grammi di zucchero
                                                                                80  grammi di fecola di patate

Ingredienti per la farcitura

400 grammi di panna da montare 
3 cucchiai di zucchero a velo
150 grammi di crema spalmabile al cioccolato e nocciole senza glutine
150 ml di bagna (80 ml di acqua,80 grammi di zucchero, 40 ml alchermes)
80 grammi di cioccolato al latte consentito grattugiato

per la decorazione
250 ml di panna da montare
2 cucchiai di zucchero a velo consentito

Procedimento
  • fate montare le uova intere con lo zucchero con uno sbattitore elettrico finchè l'impasto non monterà e diventerà quasi bianco (ci vorranno almeno 15 minuti)
  • aggiungere in tre volte la fecola setacciata, possibilmente 2 volte
  • versare in una teglia (io uno quelle in dotazione al forno) pareggiare con una forchetta
  • infornare in forno caldo e ventilato a 180° per 15 minuti
  • Mentre la torta è in forno preparate la bagna con 100 ml di acqua, 100 grammi di zucchero e mezzo bicchiere di alchermes. Scaldate l'acqua e scioglietevi lo zucchero; togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, quindi aggiungete l'alchemermes. 
  • verificare (solo dopo i 15 minuti) la cottura con la prova dello stuzzicadenti


  • Quando il pan di Spagna è ancora caldo rovesciatelo su una carta da forno posta un cannovaccio , a sua volta steso su un tagliere, tagliate gli eventuali bordi troppo cotti e arrotolatelo per dargli la piega.
  • Nel  frattempo montate 400 grammi di panna con due cucchiai di zucchero a velo e un po' di polvere per fissare la panna
  • Distendete il pan di spagna e spennellatelo di bagna.
  • Spalmate sul pan di spagna la crema al cioccolato e nocciole
  • spalamatelo con la panna 
  • Lasciate cadere sulla panna le scaglie di cioccolato 
  • Avvolgete il pan di Spagna su sè stesso aiutandovi con la carta da forno e con questa sigillatelo. 
  • Se non dovete surgelarlo mettete in frigo fino al momento di servirlo. Lo guarnirete poco prima di servirlo in tavola
  • Se dovete mettere il tronchetto in freezer avvolgetelo anche nella pellicola di alluminio per garantire una maggiore igiene.



  • Al momento di decorare il tronchetto se congelato lasciatelo scongelare in freezer per un ora e tagliate le parti sconnesse.
  • Se invece lo avete semplicemente messo in frigo riservatevi comunque questa fase al momento di decorare il dolce



Io ho semplicemente usato (orrore!) la panna spry. Voi potrete sbizzarrirvi con la sac a poche in decori arditi.


 Il sapore era comunque ottimo!


Auguri Sara!

4 commenti:

Sara Coniglio ha detto...

grazieeeeee!!! ne assaggerei volentieri un pezzetto!!
Oltre alla torta di Fimo ora ne ho una anche vera;EVVAI!!!!

un bacio grosso grosso
Sara
This is Sara

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Sara, non ci può essere un compleanno senza torta! Un abbraccio e ancora auguri!

Milena g. ha detto...

bbbbbbooooooonaaaaa

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Milena, era davvero buonissima! Grazie della visita!