mercoledì 21 dicembre 2016

Torta Pokeball senza glutine per i 10 anni di Enrico (con e senza bimby)




"Una delle più gran consolazioni di questa vita è l'amicizia; (-) Alessandro Manzoni, "I promessi sposi".
Da cosa si riconosce, rispetto all'"amico" semplice, il "miglior amico"? Per me dal fatto che anche se stai mesi senza neppure una telefonata, sai per certo che se tutto ti franasse sotto ai piedi, ma proprio tutto, dal marito al lavoro ai soldi, alla relazione con figli, parenti e affini, tu non sarai mai solo/a, ad affrontare la catastrofe. Perché hai la certezza granitica che lui c'è, anzi, nel mio caso, che loro ci sono.  Già, perché io sono tra le poche e privilegiate persone che hanno non un solo amico del cuore (che già, a pensarci bene, è parecchio!), bensì due. E che cos'è che determina il concretizzarsi di un'Amicizia? Di certo l'affinità elettiva, che secondo me nasce, come nel caso dell'amore, al primo sguardo; la compatibilità caratteriale, la stima...Io penso però che l'Amicizia con la "A" maiuscola sia qualcosa di misterioso, come l'amore. Di certo non ci sono regole precise, e dunque non ci sono ricette per trovare "il/la migliore amico/a". Sono alchimie che sfuggono alla ragione, rare e preziose. 
Delle mie Amicizie una risale all'epoca dell'Università, ed è venuta naturale, perché nata e cresciuta nella maturità (più o meno)  si è consolidata con la vicinanza (stessa città, gravidanze "gemelle", io di Viola e lei di Anna, che sono state compagne di classe fino alle scuole Superiori, eccetera eccetera).
L'altra risale alla primissima infanzia, e ha dovuto attraversare tutte le battaglie che possono compromettere la prosecuzione di un legame pur forte, e dunque le crisi dei due anni, dei tre anni e mezzo, della fine dell'età della latenza, della preadolescenza, dell'adolescenza e le trasformazioni della maturità. E poi la lontananza, perché io come le cozze sto ancora attaccata al mio scoglio e lei invece da tanti anni vive a Roma. Io ho scodellato due figli a ruota, e mi sono placata con un lavoro pubblico quando loro erano già grandicelli, lei ha fatto carriera, e ha fatto un figlio quando la sua vita era già assestata. Non ci vediamo per mesi, non ci sentiamo per settimane, ma ogni volta in cui ci vediamo o ci sentiamo è come quando eravamo dirimpettaie, all'età di tre anni.
Questa è Ilaria, la mia Ila. E questa è la sua ricetta per la torta dei dieci anni del suo bellissimo figlio: Enrico


Torta al cioccolato senza farina con frosting alla panna vegetale e al formaggio spalmabile, con decorazione in pasta di zucchero.

Torta al cioccolato
400 grammi di cioccolato fondente al 70-80%* 4 uova 50 grammi di burro 50 grammi di latte


  • Fondete il cioccolato a bagnomaria o al microonde.
  • Separate i rossi dagli albumi. Sbattete i rossi finché sono belli gonfi e montate gli albumi a neve ben ferma.
  • Fondete il burro.
  • Unite al cioccolato fuso intiepidito i rossi, il latte, il burro e poi gli albumi montati.
  • Amalgamate bene il tutto (con le fruste a velocità bassa) e versate in una tortiera 22cm
  • In forno a 180° per 40 minuti 


American frosting
250ml di panna vegetale
250 grammi di philadelpia in panetto (quello in vaschetta ha troppo liquido)
1 cucchiaio di zucchero a velo
colore alimentare in polvere rosso q.b.

Amalgamate montando con le fruste i due ingredienti, dividete in due la crema e coloratene una metà con il colorante in polvere o in gel; non liquido perché rende il frosting troppo liquido.

per la striscia
100 grammi pasta di zucchero nera
20 grammi di pasta di zucchero bianca


Con la pasta di zucchero nera (già pronta, perché il colorante nero determina, con il bianco della pdz, un grigio ratto poco decorativo!) fate una striscia con un tondo centrale e con un coppapasta in misura adatta fate il centro bianco.

Assemblaggio
Per assemblare la torta basta girarla, invece di impazzire a ritagliarne la capoccetta.
Applicate la striscia nera e bianca e completate la decorazione con il frosting con la sac poche, cominciando dalla parte bianca.

* In caso di celiachia tutti gli ingredienti devono essere caratterizzati dal simbolo della spiga barrata

Versione per il Bimby

  • Separate i tuorli dagli albumi, e montate questi ultimi a neve ferma con la farfalla, per 2-3 minuti a 37°, a velocità 4, e  metteteli da parte. Sciacquate il boccale e asciugatelo perfettamente
  • Tritate anche il cioccolato per 10 secondi a velocità Turbo, poi proseguite per 30 secondi a 50° e velocità 3. Qualora il cioccolato non fosse ancora sciolto proseguite  altri 30 sec. 
  • Aggiungete burro e zucchero e sciogliete a 50° per 1-2 minuti a velocità 3.
  • Aggiungete i tuorli uno per volta, a velocità 2 per 1-2 minuti.
  • A questo punto rimettete la farfalla e incorporate gli albumi per 1 minuto a velocità 2. Fermatevi e raccogliete il composto con la spatola e riavviate il bimby  per altri 30 secondi sempre a velocità 2.
Imburrate uno stampo, cospargetelo di cacao e versatevi il composto; cuocete a 180°C per circa 40 minuti.
Sformatelo dopo che si sia intiepidito, capovolgendolo su un piatto da portata.
Preparazione del frosting

  • Lavorate il formaggio a pezzetti con lo zucchero a velo per 20 secondi a velocità 4 e mettete da parte (se avete il Bimby potete usare lo zucchero semolato che avrete in precedenza tritato per 20 secondi a velocità 9)
  • Montate la panna inserendo la farfalla e montate per 2 minuti a velocità 3. Togliete la farfalla.
  • Unite i due ingredienti e lavorate per altri 10 secondi a velocità 3; fermatevi, spatolate e riavviate per altri 10 secondi a velocità 3. 
Augurissimi Enrico, bello di zia!!!!!

18 commenti:

Mary ha detto...

Bellissima torta , complimenti!! buon Natale e un bacione ad Enrico!!!

Daniela ha detto...

Davvero un bel ragazzino e splendida torta!
E' bello avere queste amicizie, queste presenze solide nella vita.
Ti abbraccio e auguro Buon Natale a te e alla tua famiglia :)

Cecilia Testa ha detto...

Eh sì, Daniela, mi sento davvero una privilegiata! Grazie ragazze, buona notte!

Cristina Bernardi ha detto...

Bellissima la torta, fortunato ENRICO E ANCHE TU AD AVERE UN'AMICA VERA!! Auguri ad Enrico e a te di buone feste!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

L'amicizia è un grande valore.
Saluti a presto.

Silvia Brisigotti ha detto...

Urca che legame, sin da piccole, eh si, affinità elettive che davvero sono fortissime, la mia migliore amica invece la conosco da quando avevo 13 anni!!
Complimenti per la torta, molto bella e decisamente buona!
Auguri ragazze, buone feste e buon Natale, ci siamo quasi, impreparatissima io come al solito!!!

Antro Alchimista ha detto...

Auguri a Enrico e complimenti per questa bellissima torta! Auguri di cuore di buone feste felici e serene :*

Claudia Di Nardo ha detto...

Complimenti per questa torta e auguri al tuo ometto!!!! Tanti auguri di Buon natale!!! :-*

The Lunch Girls ha detto...

fantastica questa torta! :D

Merry Christmas and Happy New Year! :D

The Lunch Girls

Follow us on FB and Instagram

Beatris ha detto...

Serenità e pace, auguri di Buon Natale!
Un forte abbraccio da Beatris

Cecilia Testa ha detto...

Grazie a tutte!!! Trasmetterò gli auguri ad Enrico e i complimenti a Ilaria!!! E tanti auguri a tutte!!!

La cucina di Esme ha detto...

Capitata per caso mi sono innamorata del tuo blog e così da oggi ti seguo anch'io , se ti va di ricambiare mi farebbe molto piacere!
buon Natale
Alice

Capricci della Ste ha detto...

Tantissimi auguri di Buon Natale

speedy70 ha detto...

Meravigliosa la tua torta Cecilia, super golosa, perfetta per festeggiare, auguri!!!!

Sabrina G. ha detto...

Sappi che questa potrebbbe essere una delle candidate per la festa di mio figlio.
Ancora siamo in ballo tra Pokémon e Dragon Trainer, ma certo che mi hai dato una grande idea se la scelta ricadrà sui mostriciattoli.
Tanti auguri a Enrico che è davvero uno splendido bambino!

E tantissimi auguri di buone Feste a te, Cecilia!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie signore!!!! Tanti tanti tanti auguri anche a voi!!!!

consuelo tognetti ha detto...

Ciao Cecilia, spero che tu e la tua famiglia abbiate trascorso un Natale indimenticabile :-)
Grazie x la visita, sono appena rientrata in Italia e non potevo non passare a salutarti <3
A presto <3

Unafettadiparadiso ha detto...

Io Co divido in pieno.la tua accezione di amicizia con la A maiuscola, e quanto te mi ritengo fortunata perché al mio fianco ho 3 amiche che sono con me da una vita e sebbene la lontananza (Maldive, Grecia, Roma) ci sono sempre, molto di più di persone a 10p mt da me. Sono fiera ed orgogliosa, e reputo che sia un rapporto a due ancestrale, mitologico quasi...ma anche molto lavorato...ovviamente da ambo i lati. Torta meravigliosa e non poteva essere altrimenti visto il protagonista a cui era destinata.