lunedì 12 dicembre 2016

torta alla crema al whiskey per aspiranti decoratrici (o decoratori) che odiano il forno


Ebbene sì, a volte capita che il forno sia inutilizzabile. Può succedere che ci siano problemi intrinseci di apparecchio (che nella fattispecie ci fa dannare spesso), di organizzazione familiare (un pollo inderogabilmente bisognoso di calore) o stress energetico (un familiare che non può fare a meno di darsi una botta di phon da un' ora). Mettiamo pure che  ci siano 40 gradi all'ombra, ci sia la necessità improrogabile di fare una torta classica e che voi soffriate di pressione bassa. O che non abbiate proprio voglia di sbattezzarvi a fare un pan di spagna (capita anche nelle migliori famiglie). Oppure che siate davvero versate/i per la decorazione ma che gli impasti non siano assolutamente nelle vostre corde. Questa torta fa per voi!

Ingredienti
1 pan di spagna confezionato (ebbene sì, abbiamo voluto sfidarlo)

Bagna
1 tazza di liquore crema di whiskey
3 cucchiai di zucchero

Crema pasticcera al cioccolato
1/2 litro di crema pasticcera  
2 cucchiai di cacao in polvere
250 grammi cioccolato fondente

Ganache
200 grammi di cioccolato fondente
60 grammi di panna liquida

Crema al burro
100 grammi di burro
50 grammi di zucchero a velo
200 grammi di cioccolato fondente,
1/2 tazza di liquore crema di whiskey più la  bagna avanzata

Decorazioni
100 grammi cioccolato fondente,
1 cucchiaio si scagliette di cioccolato bianco,
cioccolatini marmorizzati

Procedimento
Per prima cosa preparate la crema, che dovrà raffreddare per bene. Non ci scandalizziamo se optate per una crema in polvere. In caso contrario la ricetta la trovate qui: https://cecieviola.blogspot.it/search/?q=crema+pasticcera. Quando è ancora calda unitevi il cioccolato fondente, che avrete sciolto, e quello in polvere. Mettete a raffreddare. 
Preparate la bagna, che avrà bisogno di raffreddarsi anch'essa: scaldate il liquore e scioglietevi lo zucchero. Mettetelo a raffreddare 
Fate la ganache mettendo a scaldare la panna e fondendovi il cioccolato ridotto a scaglie.
Fate la crema al burro, mescolando il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, il cioccolato fondente fuso e raffreddato e il liquore.
Una volta che tutte le preparazione si sono raffreddate procedete bagnando lo strato inferiore e spalmando la crema pasticcera al cioccolato. Coprite con lo strato superiore e mettete in frigo a consolidare per almeno un'ora. Coprite con la crema al burro e mettete di nuovo in frigo. Nel frattempo preparate le decorazioni.

Mentre per le decorazioni bianche e nere vi rimandiamo ad un video che prima o poi farò fare a Viola (perché si fa prima a farle che a dirle), con un conetto di carta da forno (se non sapete come farlo guardate qui: https://www.youtube.com/watch?v=d_WVrIC9Iu0)  fate con il cioccolato fuso dei cerchi sopra un'altra carta da forno e la scritta che vi occorre. Fate anche un piccolo strato di cioccolato e lasciate rapprendere; dopo una decina minuti tagliate con il coppapasta più piccolo che avete (ma potrebbe essere un beccuccio di sac a poche, per esempio), dei piccoli cerchi.
Versate la ganache sulla torta, facendola colare lungo i bordi. Rimettete a consolidare in frigo fino al momento in cui dovrete usare la torta (o portarla via). A quel punto potrete collocare tutte le decorazioni sulla torta, compresi i cioccolatini.
E godetevi l'applauso!

6 commenti:

I dolci di Grazia ha detto...

Davvero bella la tua torta senza cottura. Resto in attesa del video per le decorazioni che hai promesso.

Manu ha detto...

Proprio bella questa torta!
Un abbraccio

Antro Alchimista ha detto...

Oh mamma! Sono rimasta a bocca aperta davanti a questa meraviglia! :) Un abbraccio

Silvia Brisigotti ha detto...

E' bellissima!! E poi la bagna di crema al wiskey è davvero golosa!!
Un bacione!!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie ragazze!!!! Un abbraccio e buon we!

Vivy ha detto...

Questa torta è spettacolare!!! Che dire se non: Complimentissimissimi!! ♥