domenica 2 marzo 2014

Trasformiamo i nostri desideri in obiettivi intelligenti: l'organizzazione della cucina (e i nomi dei blog vincitori)

Avete fatto la lezione per casa? Se penso che ho lasciato l'insegnamento alla scuola elementare per evitare di dover chiedere ai bambini e alle bambine la fatidica lezione per casa, adesso mi viene un sussulto di rimorso. Ma la vostra era una bella "lezione", ricordate? Si trattava di sognare il vostro obiettivo. E, come tutta la lezione che si rispetti, c'è un modo per "correggerla". Dunque, prendete il vostro sogno e sottoponetelo al vaglio dei seguenti criteri: 
S specificità
M misurabilità
A accessibilità
R realismo
T tempestività

Ammettiamo dunque che voi abbiate formulato questo desiderio: "voglio avere più successo".

Segno rosso!
La soluzione è:
"Fra dodici mesi



voglio diventare una top manager,

guadagnare un miliardo di euro l'anno



e prendermi la soddisfazione di dire "Tu sei fuori" al primo ultralaureato alla Bocconi che  mi capita a tiro"


Dunque, una volta individuato l'obiettivo generale, va diviso in una serie di attività semplici e realizzabili che permetteranno di raggiungerlo.
Ora, siccome abbiamo già detto di quanto sia difficile anche solo individuare un obiettivo di vita, intraprendiamo un'altra strada. Pensiamo ai settori nei quali si divide la vita di ciascuno di noi:

Lavoro
Carriera
Crescita personale
Gestione del tempo
Relazioni                                                                  
Salute                                            
Svaghi
Vita comunitaria
Benessere economico
Benessere spirituale

ps: intenzionalmente i settori sono scritti random,  perché ciascuno ha le sue priorità

A questo  punto scrivete un obiettivo intelligente per ogni voce. Poi scegliete un obiettivo e dividetelo in : Attività, Ostacoli, Modi di superare gli ostacoli
Ora, per evitare di desiderare il suicidio davanti al pc, forse è il caso di scartare per ora a piè pari una serie di settori davvero delicati (tipo "lavoro" "carriera", "relazioni", ecc) e concentrarsi piuttosto sulla cosa che ci accomuna, alla più generica voce "svaghi", inserendo in questa tutte le nostre amatissime attività di bricolage, croce (spesso dei mariti, compagni e affini- per non parlare dei genitori, quando si vive ancora in famiglia!!!) e delizia (soprattutto nostra, ma spesso anche dei familiari, soprattutto laddove l'hobby afferisca alla cucina!) delle nostre vite!!!
Facciamo un esempio:
Attività: PASTICCERIA
Ostacoli: 1) DISPERSIONE DEL MATERIALE 2) POCO TEMPO A DISPOSIZIONE (anche a causa di tutto il tempo che ci vuole a rinvenire tutti gli strumenti necessari alle preparazioni)
Modi per superare gli ostacoli: ORGANIZZAZIONE

Ma "organizzazione" è un po' generico: vuole dire tutto e niente.
Cercando sul web ho visto che quello dell'organizzazione è un chiodo fisso. Ci sono blog che spiegano molto sull'argomento:
http://www.mammachetesta.com/2013/07/12-settimane-per-organizzarsi-cucina-organizzata/
riordino cucina 1
E danno anche indicazioni pratiche su cosa fare per darci una mano in questo senso.
http://www.mammafelice.it/2009/10/08/come-organizzare-la-dispensa-della-cucina/


Io però cerco qualcosa di più. Qualcosa che mi rimandi ad un'idea di unitarietà, semplicità d'uso, facilità di reperimento. Se volete possiamo chiamarla professionalità...



Questa sì che è una bella immagine!!!! Io riesco ad ottenere quest'ordine solo nel cassetto delle posate "buone", quelle delle grandi occasioni!
Per il resto, ecco il delirio che regna nei miei pensili della cucina:
 



Ma facciamo due conti. Questa è la "materia prima" della mia futura organizzazione:
DROPPAR Contenitore con tappo IKEA Il barattolo trasparente ti permette di trovare facilmente quello che cerchi. 
Barattoli Ikea, dai 2 ai 6 euro. Visto che a me ne servono almeno una ventina, facendo una media di 3 euro a barattolo, finirei con lo spendere 60 euri solo di barattoli. Non so se ne  vale la pena. Anzi, diciamo che non so se ho voglia di spendere 60 euro di barattoli, di questi tempi...

Per fortuna dal web mi viene in soccorso anche questa idea: 
                    
http://nonsolofood.com/diy-vasetti-porta-spezie/
Se si usano barattoli di vetro normali, che con il tappo e tutto vanno intorno all'euro, già avremmo ridotto ad un terzo la spesa.
In questo caso, se passate dal blog "Non solo food" troverete il pdf con lo stampabile su carta adesiva per le etichette. Quest'ultima mi sembra un'idea che fa proprio il caso mio (intendiamoci, senza togliere nulla alle altre), utilizzandola all'interno del mobile anziché in verticale. 
Ah! Se solo possedessi  un muro libero in cui posizionare tutti i barattoli... Invece mi dovrò accontentare dei miei mobili di cucina.... Sob sob! A presto con le trasformazioni meravigliose che la mia cucina subirà a breve!!!1
Ed ecco i nomi dei blog vincitori del Versatile blog Award nella versione "Shine on"

Simona, di "Con le mani in pasta di mais" http://simofimo.blogspot.it
Silvia, di "Mi piace e non mi piace" http://silviabrisimipiaceenonmipiace.blogspot.it/p/contest.html
Rachele di "Sposi con sponsor" https://plus.google.com
Ileana di "In cucina per gioco" http://cucinapergioco.blogspot.it
Viviana de "La mia vita Aspettandoti" http://lamiavitaaspettandoti.blogspot.it/
Silvana di "Sale e pepe" http://silvanausa.blogspot.it/
Stefania del blog "Lovelychitchat" http://lovelychitchat.com/
Jessica del  blog "Creation Yume" http://yumecreation90.blogspot.it
Seleny Luna del blog "Cose dell'altro fimo"  http://cosedellaltrofimo.blogspot.it
Farfy del blog " Farfugliatrice procace"Farfuglia.blogspot.it
Alessandra del blog "Dyl Jewelery" http://dyljewels.blogspot.it/2014/02/bracciale-shandel.html
Astrattamente Invenzioni del blog "Volo con la mente"  http://chainmailledisegni.blogspot.it/
Enrica, del blog "Made in Armonya" http://intreccidichicca.blogspot.it/
Bea, Daniela, Licia e Roberta del blog "Mani in pasta quanto basta" http://maninpastaqb.blogspot.it/
Valentina, del blog "Una fetta di Paradiso"http://unafettadiparadiso.blogspot.it/







34 commenti:

katia B ha detto...

wow, la mia dispensa è molto più simile alla tua, però anche a me piace ogni tanto dare una bella sistemata.... per poi rimettere di nuovo tutto in disordine... ciao a presto se ti va ti aspetto da me.

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Katia, io sto cercando proprio una sistemazione che sia, non dico definitiva, ma gestibile, onde non precipitare in tre balletti in quest'orrore! Ti abbraccio e corro da te!

Silvia Brisigotti ha detto...

Cara Cecilia, io sarà che siamo solo in due, quindi il caos non è eccessivo, ma ogni tanto piglio e riordino tutto, e così riesco a tenere sotto controllo il mio casino!! anche se di sapzio ce ne vorrebbe davvero un po' di più...non abbiamo neppure la dispensa, quindi devo davvero controllarmi se non voglio che i pacchi di roba prendano il possesso della cucina!! Bella l'idea dei barattoli, io li ho per molte cose e funziona!!
Grazie mille per il riconoscimento, mi fa davvero piacere!!
Un bacioneeee!!

Silvia Tine Prenna ha detto...

Grazie per l'ispirazione Cecilia: chissà se entro fine anno riuscirò a riportare l'organizzazione nella mia casa! Ottima l'idea di cercare alternative ancora più economiche alle soluzioni offerte da Ikea, come i barattoli: belli ma se si può risparmiare è meglio! E poi quelli da te proposti sono davvero carini :)

Daniela ha detto...

Prima di tutto Grazieeeeeeeee per il premio :))
Per quanto riguarda l'organizzazione io avrei bisogno di spazio, poi l'ordine lo farei anche, ma così sistemo i pensili non so quante volte, poi appena ho i miei innumerevoli pacchettini aperti si genere disordine in automatico. A quel punto sistemo di nuovo tutto e così a circolo vizioso :) Ma mi piace anche il disordine, dà l'idea del vissuto.
Un bacio e ancora GRAZIE!!!!!

simona gentile ha detto...

grazie di cuore per il premio!GRAZIE 1000!per aver pensato a me!questo post mi piace un sacco e mi stimola a fare sempre meglio!grazie per le idee...le trovo fantastiche!un abbraccio e grazie ancora...simona:)))))))))

Enrica ha detto...

Ciao Cecilia, intanto grazie mille per il premio, è graditissimo, e poi mi consolo vedendo i tuoi pensili, io ho tutta una stanzetta dedicata alla dispensa, e ancora non mi basta, perché è conciata anche peggio della tua, grazie quindi anche per le idee. Un bacio.

SeV a colazione ha detto...

Ciao Cecilia! Ottimi spunti organizzativi! Ti seguiamo volentieri!
V
www.sevacolazione.blogspot.it

Stefania Coco Scalisi ha detto...

Grazie mille per la nomina! Sono onorata! lovelychitchat.com è una passione e sono felice venga apprezzata!

Unafettadiparadiso ha detto...

Grazie Ceci per il pensiero.....oggi argomentone eh? La mia dispensa è un crocevia tra ordine e disordine organizzato, ma quando mi serve 'na roba la trovo subito quindi mi accontento ;-)
Ritiro il premio con grande piacere, ma scusa se lo chiedo, c'è per caso un banner da posizionare? Perché non ne vedo nel tuo post....o mi sono ciecata io? ^_^
Un abbraccio cara,
Vale

Vivy ha detto...

Grazie infinitissimissime per il premio!! Non me lo aspettavo e sono felicissima che tu abbia pensato al mio piccolo blog! Non posso fare un post perchè l'ho già fatto: http://lamiavitaaspettandoti.blogspot.it/2014/02/and-winner-is-io-ma-ne-siete-proprio.html, tempo fa me lo avevano già dato, però davvero grazie grazie grazie!

Non parliamo di organizzazione in cucina, purtroppo non ho molto spazio :( però mi piace molto l'idea dei barattoli e mi sa che ci farò un pensierino!
E che bello scrivere un obbiettivo per ogni voce! spero di trovare il tempo di farlo perchè la trovo un'idea interessante :D
Ancora grazie, un bacione e a presto! :D

Rachele G. ha detto...

Grazie per aver pensato anche a me! e soprattutto grazie di tutti i tuoi bellissimi commenti nel mio blog ^_^

Seleny Luna ha detto...

Ciao Cecialia!!!inanzitutto grazie tantissimo per il premio dolcissima!!^_^....questo post è formidabile!!!!mi piace molto!^_^Un bacione...

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Silvia, beata te che ce la fai a contrastare il disordine! Lo sapevo che sei una perfetta!!! Il riconoscimento è poco, per una come te!!!! Un abbraccio forte

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Silvia, l'organizzazione è una meta ambitissima, e il risparmio pure. Se ce la facciamo ad ottenere questi due risultati siamo a cavallo!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Daniela! Quello che spero di ottenere è proprio un ordine che resti tale per un tempo accettabile. Ci riuscirò? Mah? Un abbraccio e grazie a te!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Simona, come non premiare una vulcanica e instancabile creatrice come te? Un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Vedi, lo sapevo che il mio outing sarebbe servito! Ahahah! Quanto al premio, è più che meritato. Ciao Enrica, un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao ragazze, invio un caloroso benvenuto alle proff più simpatiche del web! Anch'io vi seguo volentieri

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Stefania, grazie a te per il bellissimo post che hai fatto a seguito della premiazione! Meriterebbe un premio ulteriore! Un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Cara Vale, come vedi in fatto di organzzazione sono davvero scarsina: il banner c'è, ma nel post precedente a questo. Lo volevo rimettere ma il computer si è imbizzarrito, e come sai come domatrice di strumenti io sono più scarsa che in fatto di organizzazione..Il che è tutto dire! Appena ci riuscirò lo metterò: intanto lo puoi prrlevare dal post che cita il "Versatile blog Award" nel titolo. Scusa scusa e un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Vivy, se vuoi puoi comunque girare il premio, perché si puo prendere lo stesso premio più volte. Quanto al lavoro sull'organizzazione, se vai avanti e lo fai tramite il tuo blog pubblicherò anche i tuoi post, così condivideremo ancora di più! Un abbraccio e a presto

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Rachele, io ti seguo con attenzione, perché penso che la vostra sia un'ottima iniziativa! Ciao, un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Seleny, come non premiare la blogger più dolce del web? Un abbraccione!

Jessica Giusti ha detto...

Grazie mille per aver pensato al mio blog!! Sei stata davvero gentile!!
Interessante questo post, ma non ti preoccupare non sei la sola.... anche nei miei cassetti regna il caos!!! ^__^
Grazie ancora ed a presto!!! :)

Milemua Make-up ha detto...

Ciao ti ringrazio tanto per esserti unita ai miei lettori, ho ricambiato davvero volentieri, hai ragione non credevo ma dietro l'organizzazione c'è tutto un mondo ^________^ un bacio a presto e grazie ancora

Vivy ha detto...

Riguardo al premio, l'avevo già dato a tutti i blog che mi piacevano, però ho trovato il modo di ringraziarti nel post di oggi :D
Non so se ce la farò, ma se dovessi riuscire a fare dei post al riguardo sarai la prima a saperlo! :D
a presto!!

astrattamente invenzioni ha detto...

Secondo me per i barattoli bastano anche solo quelli dei sottaceti! lavarli e via! mia mamma ed io lasciamo tutto nei loro contenitori, basta arrotolarli e chiuderli con una clip se sono di carta o al massimo mettere le cose più piccole dentro un barattolo di plastica quelli apposta per il cibo (non so come si chiamano!...)

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Jessica, il tuo blog si merita davvero un premio, e anche tu!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao carissima, benvenuta!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao carissima, è vero, per fare ordine non servono tante ampollosità! E' che per me è così faticoso tenere in ordine che ho l'idea di fare un lavoro il più possibile definitivo.. In realtà volere è potere, e se vale per tutto, varrà anche per l'ordine, no? Ciao e a presto

Unafettadiparadiso ha detto...

Ma figurati.....pensavo avessi letto male io....;-) vado a sbirciare e a scrivere il post, ti ringrazio nuovamente per avermi pensato ed onorata.
un abbraccio
Vale

astrattamente invenzioni sole ha detto...

si definitico, anche io me lo dico spesso, ma poi mi accorgo che l'ordine andrebbe fatto ogni volta che si tira fuori una cosa :-D sono un po' pigra io

astrattamente invenzioni sole ha detto...

O_O ma come è possibile non mi sono neanche accorta di essere stata premiata! grazie mille scusa la noncuranza ma come ho scritto di là non mi ero accorta del commento
Grazie!