domenica 23 marzo 2014

Auguri a Ambra, a Cinzia, a Fabrizia, a Kasha e a Ketty e consigli per la pasta di zucchero


Siccome per la festa dei cinquant'anni di Fulvia anche diverse altre amiche festeggiavano il compleanno, ho pensato di fare una cosina ciascuna. Così sono nati i cupcake che si intonano alla torta di Fulvia. Medesimi sono impasto e farcitura http://cecieviola.blogspot.it/2014/03/auguri-fulvia.html, analoghi i temi per la decorazione in pasta di zucchero. 


Personalizzato per ciascuna è il colore.



Si tratta di un pensierino piccolo, però ci abbiamo messo tutto il cuore.




Ecco il frutto del nostro lavoro (soprattutto di  quello di Viola), e l'immagine della solita cucina devastata a fine operazione! Da allora in poi quello sì che è lavoro tutto mio!



Rispondo qui all'amica Iole, del bellissimo blog "Iolecal" http://iolecal.blogspot.it/, che mi chiede quale pasta di zucchero io utilizzi. Io la compro in negozio, perché non ho mai tempo di fare tentativi avventurosi al momento della copertura di una torta. In più, da quando a Livorno sono aperti ben 4 negozi di cake design i prezzi hanno avuto una discreta discesa. Pensate che ieri c'è stata un'offerta della pasta di zucchero colorata a 5 euro il chilo! Questa è stata un'occasione irripetibile (infatti Viola è arrivata a casa con un bel pacco di pasta di zucchero!) ma 7- 8 euro è un prezzo che potete trovare. Certo il mio consiglio è comunque quello di non  risparmiare mai discapito della qualità!Senza voler affamare nessuno, commercianti compresi, ho visto sul web che qualche amica è arrivata a pagare la pdz 5 euro l'etto.. Dico, scherziamo? Credo però che questi siano prezzi vicini a quelli delle confezioni che si trovano nei supermercati.  Calcolate che sul web la pdz si trova a 10 euro il chilo. Forse vale la pena fane un acquisto su internet, se la differenza di prezzo dovesse essere così eclatante. C'è, a questo proposito, un bel post di http://www.italiancakedesigner.com/2013/05/la-pasta-di-zucchero-quanto-costa-le.html

Tuttavia io non ho sempre usato pasta di zucchero pronta. Diciotto anni fa, quando ho cominciato a fare torte decorate (per poi interrompere per sopraggiunti problemi di tempo), a Livorno il negozio che adesso è diventato una succursale della Wilton era una torrefazione, e di meglio proprio non c'era niente. Dunque mi procurai un bel libro: questo 


E siccome voi sapete che oltre al fare pubblicità detesto anche "rubacchiare", ovvero spacciare per mie cose che non lo sono,  sia dal web che dai libri, metto, per l'amica Iole e per chi ne abbisogni, i passaggi tratti dal libro.





Siccome è probabile che nei piccoli centri non si trovi né l'albume pastorizzato, nè il glucosio liquido, propongo una ricetta passatami da una delle signore che frequentano con me l'ex torrefazione.

  • 450 g di zucchero a velo (anche semolato macinato, ma deve essere davvero polverizzato, o la resa sarà infausta!)
  • 6 g di colla di pesce
  • 30 ml d’acqua
  • 60 g di miele
  • 10 g di burro
  • qualche goccia di essenza di vaniglia
Mettete lo zucchero a velo setacciato in una ciotola e mettete a scaldare  in un pentolino l’acqua per sciogliervi la colla di pesce. Quando questa è sciolta aggiungetevi fuori dal fuoco il miele, le gocce di vaniglia e il burro a pomata. Amalgamate il tutto, portate ad una consistenza piuttosto liquida e versate a filo nello zucchero. Mettete il tutto in un robot da cucina e azionate. Da questo punto in poi potete seguire le istruzioni del procedimento spiegato dal libro. Ricordatevi di cospargere il tavolo di zucchero prima di impastare. Tutti consigliano di lasciar riposare la pasta almeno due ore in frigo dentro ad un sacchetto di plastica per alimenti. Io non ricordo se lo facevo o no...è passato così tanto tempo.....Sob..

A breve, avvicinandosi la stagione di comunioni e cresime, vorrei fare un post sulle varie coperture delle torte, nella speranza di essere utile a tutte voi. Dunque, mie care, vi aspetto alla prossima!

23 commenti:

Roberta ha detto...

Complimenti come sono belli e golosi questi cupcakes
buona domenica

Zonzo Lando ha detto...

Complimenti! La decorazione è perfetta e molto semplice :-)

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Roberta, grazie! Buona domenica anche a te!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao carissima, in effetti l'ampollosità ci ha un po' stancato...Grazie dei complimenti e buona domenica!

Silvia Brisigotti ha detto...

Ah ah, io sono negata nella decorazione, faccio delle cose che per me sono sforzi titanici e poi guardo il risultato alla fine è solamente guardabile!! Ma mi manca il tocco artistico, mi sa che continuerò a guardare le vostre!!!
Un bacione!!

Simona Cipollari ha detto...

Sono stupende!! Che brave!!! Devo dire che io la pasta di zucchero a Roma la trovo a prezzi più elevati!!! Magari provo a farla con queste indicazioni! Un abbraccio Simo

Cecilia Testa ha detto...

Ma dai! Ogni tanto ripenso ai tuoi biscottoni all'arancia e cannella e mi viene l'acquolina in bocca! La bellezza si presenta in tante forme, no? Un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Simona, grazie! In effetti l'alta densità di negozi di cake design tutti nel quartiere del mercato ha determinato un'inflazione che ci ha giovato! Una volta tanto un'inflazione che aiuta è da salutare con giubilo!!! Ciao, un abbraccio anche a te

simona gentile ha detto...

che belli questi dolcetti!sono un'amore!bravissima e auguri a tutti!bacioni

Francesca ha detto...

Complimenti! Io col cake design non mi cimento, ma tu sei molto brava:-)

Enrica ha detto...

Sono bellissime e devono essere buonissime, complimenti davvero e grazie per la ricetta. Un bacio.

Paola ha detto...

Deliziosi i cupcakes!
Volevo dirvi che io ho provato a stendere la pdz (sia quella comprata che quella fatta in casa) con la maizena, invece che con lo zucchero a velo e mi trovo meglio, perché, soprattutto quando devo ricoprire una torta, il rischio che si attacchi al piano di lavoro è molto ridotto ... magari può esservi utile ;)
A presto.

Paola

Seleny Luna ha detto...

Ciao Cecilia!*_*..waw questi Cupcakes sono bellissimi da vedere e sembrano molto golosiiii!^_^..mmmm...fantastici!^_^..Buon inizio settimana dolcissima!Bacioni...

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Simona! E buona settimana!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Francesca, in realtà è molto più semplice di quanto non sembri, e anche rilassante!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Enrica, in effetti hanno avuto un successone! Un abbraccio grande

Cecilia Testa ha detto...

Grazie del consiglio, Paola, e anche dei complimenti! Un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Seleny, grazie dei complimenti. Buona settimana anche a te e un abbraccio

Iole ha detto...

Ciao Cecilia
grazie mille per le due ricette della pdz.
Proverò a fare quella con la colla di pesce (per l'altra non saprei dove trovare l'albume pastorizzato e il glucosio liquido).
Alcuni anni fa ho provato a fare la pasta con i marshmallow ma non sono rimasta soddisfatta del risultato.
Al compleanno della mia bimba mancano ancora due mesi quindi ne approfitterò per fare qualche prova, al massimo la compro al supermercato già pronta. Per il prezzo, al Carrefour ho visto la pdz bianca Pane degli Angeli che costa 4,50 e la confezione è da 300g e poi c'è anche rosa e azzurra (ma non ricordo la marca) che costava sui 4,90 e la confezione è da 250g.
Questi cupcake sono meravigliosi! Complimenti!!!

Vivy ha detto...

Bellissimi!!! complimenti davvero!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Iole; eh sì, la reperibilità dei materiali è ancora un problemino.. Fai bene a fare dei tentativi, così non rischi sorprese all'ultimo tuffo! Ciao. Un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Vivy! E buona settimana!

annalisa coppola ha detto...

Ciao, eccomi qui, mi sono unita al tuo blog con molto piacere a presto bacini
Annalisa
♥ ♥ ♥ ♥ ♥
http://dolcicreazionidiannalisa.blogspot.it/
https://www.facebook.com/dolcicreazionidiannalisa