sabato 14 dicembre 2013

Finferli sott'olio per augurare buon Natale agli amici

Ora che mi sento un po' stressata per l'imminenza delle feste e l'enormità delle cose ancora da fare, visto che il Grinch ha pensato anche quest'anno a regali fatti a mano da noi (che poi significa  soprattutto, ovviamente DA ME!) mi consolo pensando  a quello che ho già fatto. Anzi, siamo onesti, a quello che abbiamo già fatto. Sì perché questi funghetti sott'olio, realizzati all'inizio di novembre, li ha "lavorati" anche lui. Che lontano dal Natale è ancora un po' trattabile (ma solo un po'...).
Anche se siamo un po' fuori stagione vi passo comunque la ricetta, "esportabile" a qualsiasi tipo di fungo, anche a quelli coltivati, casomai vi mancasse qualche vasetto per i vostri regali alimentari.

Ingredienti
1 litro e mezzo di aceto bianco
mezzo litro di vino bianco
1 litro di olio extravergine di oliva
chiodi di garofano 
grani di pepe
sale
300 grammi di funghi piccoli o grandi ma tagliati a pezzi piccoli

Procedimento
Pulite i funghi con un panno.  Mettete aceto e vino a bollire con le spezie e il sale. Quando il liquido ha raggiunto il punto di ebollizione scottatevi i funghi, un etto alla volta, perché siano ben immersi. Verificatene la cottura: dovranno essere "al dente", ovvero cotti ma  ancora tonici e elastici. A questo punto scolate i funghi depositandoli prima in uno scolapasta e poi a finire di gocciolare su un asciugapiatti di bucato. Quando avranno perso la maggior parte del liquido di cottura metteteli in vasetti di vetro precedentemente sterilizzati e copriteli di olio extravergine di oliva







Buon lavoro!

8 commenti:

Silvia Brisigotti ha detto...

Buonissimi Cecilia!! Sarà davvero fortunato il destinatario di questi deliziosi vasetti!!

simona gentile ha detto...

sono buonissimi!!!!gli amici saranno contentissimi!!!!!baci simona

Stefania ha detto...

Devo essere ottimi!!! :)

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Silvia, grazie 1000. Il problema è che di vasetti ne devo fare aancora così tanti... Un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Simona, in effetti lo sono tutti gli anni, da quando è cominciata questa tradizione. Ciao, un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Speriamo! Ciao Stefania, un abbraccio

Francesca ha detto...

Adesso non si trovano qui , ma mi segno la ricetta :-)

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Francesca: si può usare questa ricetta anche per funghi più grandi tagliati a pezzetti. Un abbraccio e buone feste