lunedì 23 marzo 2015

Sbriciolata alla ricotta doppia

Questa bellissima ricetta rinvenuta sul web, da un blog amico (purtroppo perdo sempre i riferimenti... sorry) è stata come al solito da me modificata, perché prevedeva l'olio di semi. A me avanzava la ricotta in esubero dalla crema, e così per l'impasto ho usato quella al posto dell'olio, modificando questa sbriciolata irreparabilmente. Forse con l'olio sarebbe venuta più croccante (mah?). E' venuta comunque buona, e la vaschetta della ricotta è stata svuotata e buttata nel contenitore apposito. Quando invece "ammezzo" qualche barattolo finisce sempre che me lo scordo e finisco col buttarlo via solo poco prima che il cibo in esso contenuto sia in grado di buttare via me....


                                                         Ingredienti: 

                                                      250g farina OO 

                                                           2 uova

                                                      230 g zucchero

                                            1/2 bustìna di lievito per dolci 

                                                        30 g maizena

                                                          200 ml latte

                                              60 ml spremuta di arancia 

                                          la scorza grattuggiata di 1 arancia

                                                           250 g ricotta

                                                              sale q.b.

                                                         zucchero a velo

Sbattete in un  pentolino 1 uovo con 100 g di zucchero fino a che il composto non sarà schiarito e gonfiato. Continuando a sbattere unite la maizena, il latte, la spremuta d'arancia e la scorza grattugiata. Ponete sul fuoco basso e cuocete mescolando fino a che la crema si sarà addensata. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Nel frattempo sgocciolate la ricotta, che unirete alla crema di uova, latte, zucchero e spremuta mescolate energicamente finché la crema non risulti perfettamente amalgamata. Lasciate raffreddare la crema. 

Preparate l'impasto per la sbriciolata: in una ciotola capiente mescolate la farina con l'uovo rimasto, lo zucchero tenuto da parte, la ricotta residua, il lievito e una presa di sale: impastate velocemente con la punta delle dita, non per creare una palla ma una massa sbriciolata.


Coprite la tortiera con della carta da forno e premetevi tutto l'impasto ad esclusione di 100 grammi, coprendo anche i bordi. Bucherellate il fondo e versatevi la crema di uovo, zucchero, ecc e ricotta. Livellate la crema del ripieno con un cucchiaio e fateci cadere sopra l'impasto sbriciolato residuo.
Cuocete la sbriciolata in forno già caldo a 180° per 40 minuti.
Servitela cosparsa di zucchero a velo.
Buon appetito!!!



24 commenti:

Ale ha detto...

E' bellissima!!!

Ale ha detto...

E' bellissima!!!

Ale ha detto...

E' bellissima!!!

Ale ha detto...

E' bellissima!!!

Ale ha detto...

E' bellissima!!!

Ale ha detto...

E' bellissima!!!

Ale ha detto...

Scusa per i commenti identici che ho postato :(

Cecilia Testa ha detto...

Ahahah! Ciao, finalmente qualcuno che fa delle cose alla mia altezza!!! Succede spesso anche a me!!! Ciao Ale, un abbraccio

Mariagrazia Continisio ha detto...

Che bontà la sbrisolona . . . ottima in qualsiasi salsa :P !

Unafettadiparadiso ha detto...

Io credo che la modifica l'abbia resa diversa e anche se è poco friabile, sicuramente sarà ottima.Aio adoro fare le sostituzioni, quindi capisco la tua ☆

Cecilia Testa ha detto...

Ciao ragazze, grazie!!! Ormai trasformare le ricette è diventato un mio "vizietto"..ahahah! Un abbraccio

Silvia Brisigotti ha detto...

Io la immagino morbida e profumatissima!!
Un bacione!!!

Daniela ha detto...

Credo che la ricotta l'abbia resa delicata!
A me piace molto :)
Un bacio e buon inizio di settimana

Paola ha detto...

Golosa come sono la proverò sicuramente!
A presto.

Patty Patty ha detto...

Buonissima!!!!!! Un bascione e buona settimana

andreea manoliu ha detto...

Eccomi qui da te per salutarti e per assaggiare una fettina di questa sbriciolata golosa. Grazie di essere passata da me. Mi sono aggiunta anche io ai tuoi followers. Buon proseguimento di giornata e a presto ! Claudia

Hamina ha detto...

Mamma che bontà!! La devo provare al più presto.Un saluto.

Vivy ha detto...

Vedere questa torta a quest'ora non ti dico l'effetto che fa... sembra ottima!! Che fame! :P :D

speedy70 ha detto...

Bravissima Cecilia, adoro questo tipo di dolci, una sbriciolata golosa!!!!

Laura Carraro ha detto...

Ciao, la variante l'avrà sicuramente resa diversa dall'originale, ma tutta da provare!!!
Baci

SABRINA RABBIA ha detto...

troppo buona, bravissima, cara!!!!Baci Sabry

Antonella S. ha detto...

Golosissima!
Antonella

Cecilia Testa ha detto...

Grazie ragazze!!!

Tra Cucina & Realtà cucinaerealta.blogspot.it ha detto...

Ciao ceci!!! Tutto bene? E' tantissimo che non ti sento.. Che gustosa questa torta gnam! Ho sempre voluto farla ma poi alla fine mi ritrovo a fare sempre la classica crostata!
Ti abbraccio, Lisa!