sabato 15 dicembre 2012

Una buona causa per cui stare lontane


Siamo state lontane dal  blog davvero molti giorni, ma c'é una causa, anzi, una buona causa: questa:


Questi non sono semplici sacchetti di carta decorati riempiti di cioccolatini buonissimi, ma gadget per finanziare il gruppo di autoaiuto di cui faccio parte, ovvero quello di genitori di ragazzi e ragazze con disturbo dell'apprendimento (dislessia, disgrafia, discalculia), sostenuto dalla sezione cittadina dell'AID (Associazione Italiana Dislessia; http://www.aiditalia.org). Ne abbiamo venduti diversi, e diversi ne dobbiamo ancora vendere. Certo ho sbagliato a trovare una cosa un po' troppo complessa e di lunga preparazione, visto che ci vuole un sacco a prepararli. O forse li abbiamo messi ad un prezzo troppo basso, visto che costano solo 5 euro e hanno un etto e mezzo di cioccolatini dentro (quelli però sono comprati, altrimenti ci potevamo pure sparare dal lavoro!), ma abbiamo pensato alla crisi in cui versano tutte le famiglie....




Questi invece, che contengono 90 grammi di cioccolatini, costano 3 euro; è un piccolo pensiero che può sostiture le confezioncine di cioccolatini prodotti dalle multinazionali quando si riceve, ad esempio, un invito a cena e non si vuole andare a mani vuote. La marca, che non dirò visto che qui non si fa pubblicità, è italiana, e produce cioccolatini anche per grandi marchi. Con fatica e dolore (eh, sì, proprio!) ce ne siamo assaggiati uno per tipo, e li abbiamo approvati, prima di confezionarli. 






Con i proventi dei gadget venduti per la Pasqua di due anni fa abbiamo finanziato una stage di una settimana per i nostri ragazzi e le nostre ragazze finalizzato ad acquisire le competenze sui software dedicati che servono per contenere o addirittura azzerare le loro difficoltà rispetto ai compiti scolastici.


Tutto ciò non per venderli a voi (per la spedizione non siamo assolutamente attrezzate, magari se passate da Livorno prima delle feste, o da Piombino sabato prossimo, dove c'è una festa dell'associazione, ne possiamo riparlare...) ma per farveli vedere, e per giustificarci dell'assenza prolungata. In più abbiamo avuto un problema di salute del nostro forno, che dopo averci fatto impazzire con la sua prorompente personalità, ha deciso di farsi friggere una serpentina! A breve abbiamo in programma i biscotti di Natale, un tentativo di panettone, cantuccini e brutti e buoni. E una torta a sorpresa!

10 commenti:

Dani ha detto...

Ciao! Che bella idea... È che bella iniziativa! Complimenti per il risultato, e anche per il tuo bel blog... Ciao ciao... :-)

Ely ha detto...

Siete state lontane per una buonissima causa, in tutti i sensi! I miei complimenti, un'iniziativa meravigliosa che incarna il 'vero' senso del Natale. Un abbraccione e spero che il forno guarisca al più presto.. ci mancano i vostri dolcini! :) Smuackk

Una Fetta Di Paradiso ha detto...

sono delle confezioni stupende, ci credo che sia lavorato! Fanno gola solo a guardarli!!!!Complimenti!
vale

mani di fata ha detto...

ciao ti ho conosciuta tramite kreattiva, complimenti per il blog. se ti va passa da me http://manidifatacreazioni.blogspot.it/

Cecilia Testa ha detto...

Ciao, grazie Dani, scusa il ritardo alla risposta, ma eravamo superimpegnate! Un abbraccio
Ceci e Viola

Cecilia Testa ha detto...

Ciao carissima, il forno è guarito, il che è un bene, ma è servita una cura costata 150 euro!Come vedi dal post abbiamo subito festeggiato la sua guarigione! Un abbraccione

Cecilia Testa ha detto...

Ciao vale, grazie dei complimenti! un abbraccio
Ceci e Viola

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Eleonora, sono passata e sono diventata tua follower: il tuo blog è proprio carino! A presto
Cecilia

Lu.C.I.A. ha detto...

Ciao Ceci.... prima di tutto mi auguro che abbiate trascorso un Natale speciale... poi... volevo farvi i complimenti per questi pacchetti SPETTACOLARI! L'iniziativa poi è davvero speciale.... dovete proprio organizzarvi per le spedizioni... magari per pacchetti un pò più consistenti... ormai esistono tanti servizi di spedizioni... per quest' anno è tardi ovviamente... ma chissà, per le prossime volte... ehehehh...
Bacioni a tutti!
Lucia

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Lucia, grazie per i tuoi complimenti, che sono sempre graditissimi. Stavo pensando, per fare un'iniziativa di finanziamento, ad una degustazione a pagamento di "opere" di foodblogger, magari quelli della solita città...Che ne pensi? Tu che sei una fucina di idee, se ne sforni qualcuna per l'occasione trasmetticela! Un abbraccione e tanti auguri per il nuovo anno
Cecilia e Viola