sabato 29 dicembre 2012

Le feste di Natale in casa nostra





Se avendo letto il post dei calendari dell'Avvento avete pensato che in casa nostra siamo un po' esagerati, quanto a decorazioni natalizie, adesso avrete modo per confermarvi nella vostra opinione. Queste sono le decorazioni sopra alle porte delle camere; ce n'é una uguale anche al pianoterra, sopra alla porta del bagno, ma è saltata la lampadina ed era un po' troppo scuro per fotografarla.


Oltre alle palline, qualcuna decorata a mano (quelle con i cuori), altre provenienti dall'Ikea, ci sono dei cuori ritagliati nel panno che si acquista come filtro per gli areatori, pigne da noi raccolte negli anni in pineta e via via dipinte e palline homemade dall'anima di polisterolo ricoperte di lana in fiocchi. I nastri vengono comprati tutto l'anno, ovunque ci sia una svendita.
 Anche Viola decora la sua porta, che ha l'imbotte più spazioso dei nostri ( l'imbotte è l'unica cosa spaziosa della sua camera, peraltro...); quindi si sbizzarisce con decorazioni personali.




Anche qui si diletta in capolavori di pasticceria, stavolta però a calorie zero!

Cupcake, biscottini, wafer e fette di crostata. Sono tutti di cartone ondulato e carta velina. La frutta simil candita, invece, era in uno dei pacchettini del calendario dell'Avvento



2 commenti:

Ely ha detto...

Noooo.... quella pasticceria finta è troppo bella! Sembra la casa dell'omino di zenzeroooo! <3 Complimenti sinceri.. queste decorazioni sono troppo belle!! <3

Viola ha detto...

Grazie Ely; è partito tutto dal bisogno di riempire un ramo in modo non banale praticamente a costo zero. Ed ha avuto il vantaggio di riciclare una serie di materiali, tipo scatole di cartone e la velina delle camicie. E vuoi mettere come mi sono divertita! Un abbraccio forte, un bacino e tanti tanti tanti ma proprio tanti auguri!
Viola