sabato 30 giugno 2012

Ornella è andata in pensione!

In barba a Monti e alla Fornero, Ornella, la segretaria di mio marito, è andata in pensione. E siccome per trent'anni è stata praticamente perfetta, una via di mezzo tra la segretaria di James Bond (cui mio marito non assomiglia per nulla, tra l'altro) e quella interpretata dalla Hataway ne "Il diavolo veste Prada" (e in questo caso invece, a livello di datori di lavoro una qualche somiglianza c'è- genere a parte), Stefano mi ha commissionato una torta che rappresentasse il cambio di status: da impiegata modello nel settore delle costruzioni a orticoltrice autonoma! Certo un bel passo! E siccome Ornella è davvero una persona speciale, e le voglio bene anch'io (oltre ad esserle stata spesso solidale, in questi vent'anni di matrimonio..), ho lavorato sodo nel poco tempo libero di questi ultimi, conpulsivi e convulsi giorni di scuola. Certo quello che ne è uscito non è perfetto; ci sarebbero volute ancora cinque o sei ore per fare un lavoro più accurato (infatti Viola si è dissociata dal risultato finale), ma, ahimè, stamani avevo l'ultimo giorno di lavoro. Ed è stato, tra l'altro, un finale col botto! 
Avessi avuto più tempo, tra l'alto, avrei voluto fare, oltre al personaggio di Ornella, anche quello di Stefano con le mani nei capelli....

3 commenti:

Bea ha detto...

Accidenti che torte meravigliose fate!!! Complimenti davvero, siete due artiste!
Mi sono aggiunta con piacere ai vostri lettori...
a presto bea di violadicampagna

Dolceperlato ha detto...

molto carina questa torta di pensionamento! mi sa che prenderò qualche spunto anch'io se dovrò fare qualche torta del genere! Anch'io lavoro nella scuola, ma ultimamente non è più andato in pensione nessuno purtroppo!
ciao a presto
Claudia

Alessandra Pioltelli ha detto...

Bellissima questa torta! Mi piacerebbe farla per il mio compleanno, tantissimi complimenti e grazie per avermi fatto visita! :)