venerdì 26 ottobre 2012

cupcakes rustici alla crema di riso


Cupcakes rustici alla crema di riso


Si tratta di una ricetta naturalmente "gluten free", perché per la pasta frolla ho utilizzato metà farina di grano saraceno e metà farina di mais "fioretto". Ne consegue un sapore un po' rustico che però è stato gradito dal comitato degustazione (indovinate un po' chi fa parte del comitato..di certo non Gordon Ramsey!)
Avevo fotografato anche gli ingredienti della pasta frolla ma mi sono scordata di aggiungere lo zucchero; dunque la foto era addirittura fuorviante.
Ingredienti:

125 grammi di farina di mais "fioretto"
125 grammi di farina di grano saraceno
100 grammi di zucchero
150 grammi di burro
2 tuorli d'uovo
il succo di 1 limone
Procedimento
Il procedimento è quello di una tradizionale pasta frolla, senza però che vi nasca la pretesa di vederla liscia e, come diceva il mio primo maestro di pasticceria, "patatosa". La consistenza resterà piuttosto un po' sabbiosa.
Anche in questo caso è consigliabile la permanenza in frigo per almeno mezz'ora. 

 Sarà però più semplice stenderla nello stampo, perché dovrete rassegnarvi a partire da una pallina da appoggiare in ogni alloggiamento e da lì sistemarla a coppetta. Dopo di che non resta che bucherellare e infornare a 160° per dieci minuti


Avrete nel frattempo preparato la crema al riso:
Ingredienti

250 ml di latte
125 grammi di riso
2 uova intere
120 grammi di zucchero
60 grammi di mandorle
la buccia grattugiata di 1 limone non trattato
Procedimento
Dopo che avrete cotto il riso nel latte, finché il riso non avrà assorbito tutto il liquido, fate montare le uova con lo zucchero e amalgamate insieme poi i due composti, una volta che il riso si sia raffreddato, aggiungendo poi anche le mandorle tritate finemente (tranne 2 cucchiai, che triterete grossolanamente con 1 cucchiaio di zucchero) e la buccia del limone.



Riempite quindi di questo composto le cup appena passate in forno e rinfornate a 160° almeno per 15 minuti. Dopo questo tempo abbassate la temperatura di almeno 20° e tenete ancora in forno fino a che la superficie non si sarà un po' scurita, senza però dare l'idea della cottura ultimata (tra l'altro l'interno deve rimanere piuttosto morbido). Vi aspetta un ulteriore passaggio: spolverizzare la superficie dei cupcake con granella di mandorle e zucchero e rimettete in frigo per 3 o 4 minuti.




Questa dose di impasto mi è servita per fare 6 cupcakes, 8 biscotti tipo cookies e una serie di tortine che praticamente sono budini di riso. 

Saranno anche banali, ma sono evocativi dell'infanzia....
Ovviamente i tempi di cottura si sono allungati; in questo caso lo stecchino deve uscire quasi asciutto




Per questi budini di riso ho scelto un cappellino civettuolo, di crema al burro allo yogurt (100 grammi di crema al burro, 120 grammi di zucchero a velo, 50 grammi di yogurt intero).


Questa ricetta partecipa al contest:












13 commenti:

elisa ha detto...

ciao!! come sempre ricambio con piacere le visite che ricevo... e cosa scopro? un blog pieno zeppo di cose buone.. vi seguo con piacere!!
se vi viene qualche idea per il contest io vi aspetto a braccia aperte! :)
ciao ciao

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Elisa, stai tranquilla, non mancheremo!
Ceci e Viola

Sandra Toffano ha detto...

Ma che buoni!! Adoro la crema di riso e il saraceno, li provo! Complimenti ragazze, tornerò a trovarvi , siete davvero brave! Bacioni, Sandra.

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Sandra, a presto!
Ceci e Viola

Giu ha detto...

Ricette perfette! Le inserisco nel contest e le foto le pubblico sul gruppo di fb =)
Baci
Giuls di mela e cannella

Giu ha detto...

Solo una domanda per curiosità: hai usato una sac-à-poche per il "cappellino" di crema di burro? se si, con che beccuccio?

Clo ha detto...

Belli questi!!!!
Grazie dell'invito, sono una vostra fan ufficiale ora!!

Vale ha detto...

che carini i cupcakes :D anche io partecipo al contest ^-^ in bocca al lupo!!!
ciao a prestooo

Cecilia Testa ha detto...

Si, ho usato la sac-à-poche col beccuccio schiacciato e striato (48?); quello per fare i cestini, insomma..Appena torno nel negozio in cui l'ho comprato lo chiedo. Comunque è della Decora- Wilton. Comunque mi hai dato un'idea: la prossima volta che faccio un post del genere metto anche la foto del beccuccio utilizzato. grazie grazie
Cecilia

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Clo: non vedevamo l'ora di averti tra noi!
Cecilia e Viola

Cecilia Testa ha detto...

Ciao vale
Infatti abbiamo visto i tuoi cake pop e sono davvero carini (da rubare!)
E grazie della visita!
Cecilia e Viola

Gioia ha detto...

Buoni... mi piacciono molto col cappello civettuolo!! Crema al burro e yogurt.. interessante. Ricambio con piacere la visita. Buona domenica

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Gioia! buona settimana (per fortuna c'è un po' di vacanza nel mezzo!)
Cecilia