venerdì 3 gennaio 2014

Il Natale a casa dei miei

I miei genitori hanno appena ristrutturato la loro casa. Con molto spirito si sono trasferiti per l'estate in un residence e lì sono stati ad aspettare "pazientemente" che architetta, direttore dei lavori e operai finissero di spellare completamente la loro casa e la rimettessero in sesto. Detto così sembrebbe che tutto fosse filato liscio. Invece in questo scorcio di anno è successo un po' di tutto. I miei hanno avuto entrambi qualche problema di salute, poi rivelatosi di poco conto ma spaventoso all'inizio, io col mio piedone (ricordate?) ho potuto fare poco o nulla e ad ogni pie' sospinto sul cantiere succedeva qualcosa: finivano le mattonelle per una stanza, una misura non tornava, le porte bloccavano per sempre i cassetti della cucina. Ma adesso che la casa è finita, e addobbata a festa, volevo proprio immortalarla in tutto il suo algido splendore!!! Algido davvero, visto che mamma ha rinunciato definitivamente allo stile country, tanto amato in passato, e ha sposato lo stile urbano contemporaneo, con alcune concessioni al suo spirito inesorabilmente decorativo. Quanto a babbo, da tempo (da circa  qurantanove anni, per la precisione) ha rinunciato a qualsiasi stile, adeguandosi pazientemente a quello della padrona di casa! 








pinterest