martedì 22 ottobre 2013

Buon compleanno Giorgia!





Per il tredicesimo compleanno di Giorgia, la figlia della mia amica nonché compagna di lavoro Fulvia abbiamo realizzato questa torta, della quale più avanti riportiamo le ricette, perché, come al solito, siamo meticolose (a casa nostra si dice, usando un termine non perfettamente adeguato "prolisse", o meglio, "prolissine"......).
Già ad una prima occhiata avrete notato due cose che ci parlano della giovane festeggiata: la prima è la passione per il pattinaggio, la seconda la raffinatezza.  L'insieme della decorazione così nitido e preciso, se per l'esecuzione è merito di Viola (io sono solo l'aiuto pasticcere, come ben sapete),  il progetto complessivo è merito della stessa festeggiata, che ci ha inviato una serie di immagini tratte dal web da intersecare tra di loro. Pensate alle torte per adolescenti che girano sul web, sgargianti, esagerate e, diciamolo, a volte poco eleganti.. Che vanno benone, intendiamoci, visto che per l'eleganza c'è tempo e tredici anni sono davvero pochi perché il gusto sia educato...E noi avremmo seguito i desiderata di Giorgia anche se ci avesse chiesto un hello kitty in similoro o una torta- teschio fucsia, perché per noi ogni compleanno è sacro, e sacro è il volere del/della festeggiato/a. Ma visto che la torta richiesta era questa, siamo state doppiamente felici di realizzarla! 

Pan di Spagna semplificato (per uno stampo da 28 cm)
Ingredienti 
15 uova
1 kg di zucchero
1 kg di farina
3 decilitri di latte
20 grammi di lievito in polvere
il succo di mezzo limone

 Procedimento
Montate a neve gli albumi con metà dello zucchero e battete i tuorli con l'altra metà, in modo da ottenere un composto cremoso e soffice.
Aggiungete al composto di tuorli e zucchero la farina setacciata con il lievito e il latte. Quando questo composto sarà perfettamente amalgamato unite gli albumi montati a neve ferma, in modo molto delicato affinché tutto l'impasto non smonti.
Versate nella tortiera e fate cuocere a 170° per 30 minuti. 

Lasciate raffreddare, anzi, se potete, preparate il pan di Spagna il giorno prima, in modo che il dolce abbia la consistenza giusta per un taglio perfetto. Copritelo una vota raffreddato con un contenitore di plastica ma non sigillatelo: soprattutto se il clima è caldo- umido la muffa è in agguato!
Affettate il pan di Spagna e bagnate gli strati; noi abbiamo usato una bagna analcolica alla vaniglia, ottenuta facendo bollire una stecca di vaniglia in mezzo litro d'acqua per 10 minuti e poi sciogliendovi 200 grammi di zucchero semolato. Lasciate raffreddare la miscela e spruzzate sulla torta. 
Quindi spalmate gli strati di crema.

Crema chantilly
4 tuorli
100 grammi di zucchero
50 grammi di farina
mezzo litro di latte
300 grammi di  panna montata zuccherata

Procedimento
  • Mescolate i tuorli con lo zucchero e poco latte; mettete intanto a scaldare il resto del latte.
  • Aggiungete alla miscela la farina setacciata
  • Aggiungete il restante latte tolto dal fuoco continuando a mescolare
  • Fate bollire a fuoco dolcissimo per almeno due minuti, senza mai smettere di mescolare. 
  •  Togliete dal fuoco e fate raffreddare, ricordandovi di mescolare di tanto in tanto per non far venire la pellicina sopra alla preparazione.
  • Lasciar raffreddare la crema e aggiungere delicatamente la panna montata zuccherata

Una volta assemblata la torta "stuccatela" con la crema al burro. Non fa impazzire proprio tutti, ma non c'è niente di meglio per trattenere la pasta di zucchero. Sta a voi cercare di fare lo strato di crema il meno spesso possibile.
Crema al burro al caramello.
Ingredienti 
400 grammi di burro
400 grammi di zucchero a velo
100 grammi di caramello pronto
Procedimento
Portate il burro alla consistenza "a pomata" e amalgamatelo con lo zucchero a velo setacciato. Quindi, a filo, unite il caramello.
Il segreto per spalmare bene la crema al burro è nel riportarla alla consistenza "a pomata", ovvero abbastanza consistente ma non troppo (vale il metodo dell'impronta), e nel possedere un bel vassoio girevole: il nostro proviene dall'Ikea e originariamente lo aveva preso il babbo per i formaggi. Ora il formaggio il babbo lo mangia nel piatto, come tutti, perché questo vassoio è mitico per questo compito specifico.


Per questo uso serve anche una spatolina come questa


Tutti gli accorgimenti, e soprattutto la maestria di Viola (onore al merito; io in questa fase faccio la lavapiatti), hanno fatto sì che si giungesse a questo risultato :


Per le decorazioni rimando ad un successivo post (che chissà quando farò...) perché è tutta un'altra storia!


Ecco la torta finita da un'altra inquadratura (wow, e stavolta abbiamo anche fatto in tempo a fotografarla da tutti i lati!)


E qui la festeggiata con la sua mamma, a cui mando comunque tanti auguri! (perché il compleanno dei  figli, diciamolo, è una festa per ogni mamma, perché rievocare un'esperienza come quella del parto è di per sé un'emozione che si meriterebbe una torta a parte!)


Auguri !!!!

21 commenti:

Claudia ha detto...

è bellissima!!!!!! complimenti!!
Claudia
www.bloginmostra.it

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Claudia! Infatti ne siamo molto fiere!

La mia famiglia ai fornelli ha detto...

che bella! bravissime!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Linda, grazie dei complimenti, che ci fanno sempre piacere!

Silvia Brisigotti ha detto...

Siete una coppia formidabile!! Bravissime!!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie 1000 Silvia!

Hamina ha detto...

Che capolavoro! Complimenti,la festeggiata
sarà rimasta a bocca aperta.

Flavia P ha detto...

bellissima!!! davvero brave!!!

Enrica ha detto...

Ciao Cecilia, finalmente ti vengo a trovare. Complimenti, il tuo blog e la tua cucina sono fenomenali. Ovviamente ti seguirò con piacere. A presto.

Tine the Lazy ha detto...

Io di solito non amo molto il cake design per i motivi da te descritti: torte sgargianti, poco eleganti e quasi automaticamente poco appetitose... Non è il caso di questa, che è bellissima e racconta della passione della festeggiata restando semplice ed elegante! :)

Maria luisa ha detto...

prima di tutti auguri .. poi sei stata bravissima complimenti .

LeCreazioniDiMilla ha detto...

grazie mille per gli auguri e grazie ancora per la bellissima e buonissima torta che avete preparato per Giorgia, che ha avuto uno strepitoso successo anche con le sue amiche...siete davvero una squadra speciale..brave, brave e ancora brave..!!

Pepper ha detto...

Ma siete delle artiste! questa torta è bellissima!
Complimenti per il Blog, mi unisco ai vostri lettori pernon perdermi neanche una ricetta!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie 1000 a tutte voi! E un abbraccio forte a tutte le nostre lettrici vecchie e nuove!

Serena Vantaggiato ha detto...

Questo blog è semplicemente SQUISITO!!!!
Mi fa tanto piacere esserne follower!
Complimenti!
Un abbraccio!!!
<3<3<3

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Serena, benvenuta!

Bianca B ha detto...

Eccomi qui a ricambiare la visita :-) ora non ho molto tempo per leggere di più, sono al lavoro, ma il blog è carinissimo e già vedo questa meravigliosa tortaaaaaaaaaaaaa!!! Bellissima, bravissime tu e la tua collega! Hai visto che anche io ho due pagine dedicate alla cucina creativa, torte e biscotti, li fa mia mamma per hobby sempre con la pasta di zucchero :-) Mi unisco al blog.

Dyl ha detto...

Ohhhhh bellaaaa!!!! Quando Paciocchino festeggerà il suo secondo compleanno, a dicembre, mi servirà questo post... L'anno scorso ho comprato la torta in pasticceria, ma non posso permettermi un altro salasso come quello :( era buonissima, ma le decorazioni erano da anni 80!! Un bacione ragazze siete eccezionali!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Alessandra, saremo felici di darti una mano: dicci cosa ama Paciocchino e ci daremo da fare con il progetto per la decorazione!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Bianca, benvenuta! Certo che abbiamo visto, e torneremo presto a catturare ispirazioni! A presto, da me o da te!

Serena Reggiani ha detto...

Che meraviglia questa torta!!! Bravissime!!!
Fantasy Jewellery