giovedì 31 ottobre 2013

Zucca- Frankestein last minute

Se a quest'ora siete ancora in cerca di un'idea per Halloween, credo che un last minute sia quello che fa per voi! Correte al supermercato dove avrete (spero) già avvistato la zucca che fa per voi, oppure mettete mano alla cucurbitacea che tenete nascosta nello stanzino per non avere sensi di colpa (occhio non vede...), e munitevi di: 
un coltello affilato
una zuppiera
un pennarello
un foglio di carta bianca
un ago da lana 
del filo robusto
ditale da ricamo
un lumino scaldavivande

Invece di compiere quella operazione lunghissima che vi ha impedito finora dall'intraprendere la creazione di una jack o'lantern, ovvero l'incisione del tassello in corrispondenza del gambo e lo svuotamento con un cucchiaio dentato (è molto divertente per i bambini e molto devastante per la cucina, decisamente faticosa per chi abbia superato i dieci anni), tagliate via una fetta importante del retro della vostra zucca.


Ovviamente conservate la base, perché altrimenti la cucurbitacea non potrà stare in piedi in nessun modo (o a costo di un'operazione tra la chirurgia e l'ingegneria che vi farà sembrare una passeggiata lo svuotamento che vi siete or ora risparmiate..). Svuotate la zucca finché volete, ovvero, data la ristrettezza di tempi, anche poco. Anzi, non raschiate moltissimo, o perderà di stabilità.
Disegnate con un pennarello l'espressione che volete intagliare; se sbagliate potrete sempre cancellare semplicemente bagnando un pezzetto di carta da cucina e passandolo sulla zucca.


Se non ve la sentite di farlo a mano libera fatelo prima su un foglio e poi riportatelo sulla zucca mettendolo sopra e passando lungo i bordi un coltello non troppo affilato, in modo da lasciare un segno sulla buccia. Se siete di frettissima questo è il disegno che ho fatto io, senza pretese ma di rapidissima esecuzione


Incidete con il coltello lungo i bordi, facendo attenzione dove il bordo è sottile, in modo che la buccia non si rompa.


A questo punto dovrete rimediare la dissezione che vi ha consentito di affrontare a cuor leggero questo lavoro: munitevi di ago da lana, filo robusto e infilato doppio, ditale e una certa dose di attenzione, e cucite insieme la parte principale della zucca con la sua parte retrostante.


E' vero, fa un po' impressione, però è il risultato che conta, no? E poi, non siamo giusto qui a festeggiare la festa più terrificante dell'anno?
Ah! Un'altra cosa: la zucca- frankestein si conserverà pochissimo, perché asciugandosi si contrarrà un po', cosa che succede anche nel caso dello svuotamento tradizionale. Solo che stavolta le parti che dovranno combaciare andando combaciando sempre meno. Ma quanto mai dovrà servirvi ancora, 'sta zucca?


Happy Halloween!!!!


12 commenti:

Silvia Brisigotti ha detto...

Troppo bella!! E' davvero paurosissima!!

Tine the Lazy ha detto...

Fantastica :) Certo che sarebbe bello anche poterle conservare se si potesse...

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Silvia, spero che tu abbia passato un buon Halloween! Era davvereo paurosa: i bambini dei vicini l'hanno guardata con molto sospetto! Ahahah!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Tine, spero il raffreddore stia meglio.. per poter conservare le zucche di Hollween il metodo c'è, ma bisogna partire con un congruo anticipo, ovvero svuoltandole facendo un tassello più piccolo possibile, riempirle di giornale e lasciarle essiccare in ambiente asciutto. Oppure prendere le zucche ornamentali, che sono praticamente vuote all'interno ad eccezione dei semi. Ma io non sono mai riuscita a trovarne di grandi, qui da me. Ciao, e buon ponte di Ognissanti!

bricolage.ricette ha detto...

Le zucche intagliate sono sempre molto decorative, Purtroppo non amo mangiare la zucca, così mi devo contentare di intagliare altra frutta. Comunque davvero brave!

La Donna della Domenica ha detto...

Bellissima, cioè, bruttissima.... insomma, molto d'effetto!

(si è capito cosa intendo??)

Cecilia Testa ha detto...

Ciao carissima; non ci crederai, ma la marmellata di zucca piace anche a chi non ama la zucca: vuoi la prova? Ieri l'altro abbiamo fatto preparare ai bambini a cui insegniamo, io e la mia collega, gli occhi di bue alla marmellata di zucca: io avevo 12 bambini addetti alla pasta frolla, lei altrettanti dediti alla marmellata di zucca: ebbene, nessuno, dico nessuno (nemmeno quei bambini che a tavola non mangiano altro che pasta all'olio e pane) ha resistito ai loro acchi di bue alla marmellata di zucca!

Cecilia Testa ha detto...

Ahha! tranquilla, si è capito benissimo! grazie della visita e del commento!

❤♧Habanero♧❤ ha detto...

Bravissima Cecilia è molto carina questa zucca!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie carissima!

Dyl ha detto...

Sei un genio del crimine Ceci! Hai una mente criminale^^ stupenda! Grazie Per la dritta^^ un bacio

Cecilia Testa ha detto...

In effetti è una genialata. Andando avanti con botte di genio così potrò arrivare dovunque, anche a conquistare il mondo! Uahahahah! Ciao Alessandra, un abbraccio!