sabato 4 agosto 2012

Zucchine marinare marinate

Questa ricetta partecipa al contest: 


Ingredienti

2 kg di zucchine
1 barattolo di filetti di acciuga
un litro e mezzo di aceto bianco
pepe in grani
una manciata di dragoncello (estragon) essiccato
una manciata di bacche di ginepro
alcune foglie di menta
olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento
Lavate e spuntate le zucchine, affettatele a rondelle di mezzo centimetro, cospargetele di sale e mettetele a scolare la loro acqua amarognola per almeno 4 ore. Mettete a bollire l'aceto con i grani di pepe, il dragoncello, le bacche di ginepro e la menta. Lavate le zucchine, asciugatele su un cannovaccio pulitissimo e fatele bollire nell'aceto aromatizzato per almeno 3 minuti. Scolate le zucchine e asciugatele di nuovo. Mentre si asciugano scolate l'olio dai filetti di acciuga, magari premendoli con una forchetta su una carta assorbente. A questo punto siete pronte/i per disporre le vostre zucchine nei barattoli precedentemente sterilizzati, alternando uno strato di zucchine e uno di filetti di acciuga. Quando gli ingredienti saranno terminati coprite di olio extravergine di oliva, premendo il contenuto dei barattoli perché questo rimanga sempre sotto il livello dell'olio. 


Per la sterilizzazione dei barattoli vi rimandiamo al post:  http://cecieviola.blogspot.it/2012/08/facciamo-come-le-formiche-lavoriamo-per.html

4 commenti:

Bea ha detto...

Veramente ottime!!!un nuovo modo per smaltire le zucchine!
bea

Cecilia ha detto...

Ciao Bea
E ti dirò che, siccome di zucchine ne era avanzata una ciotolina, per cui ci sarebbe voluto un barattolo micro, le ho messe in frigo e le abbiamo mangiate la sera, senza acciughe e senza tempi di attesa, ed erano buonissime anche così.
Grazie del commento, a presto.
Cecilia

laura ha detto...

aggiunta anche questa delizia... grazie!! :D

Mino Nicole ha detto...

Cecilia mi dispiace di non aver letto questo post qualche mese fa. Avevo l'orto pieno di zucchine e non sapevo come conservarli( una parte li'ho messi nel congelatore ma il resto mangiate con la forza...). Quest anno da provare la tua ricetta. Grazie..