sabato 4 agosto 2012

Aromi al sale sott'olio


Questa ricetta partecipa al contest:





 Aromi al sale sott'olio

Ingredienti
30 foglie di basilico verde, 10 foglie di basilico rosso, 10 rametti di origano fresco
250 grammi di sale grosso

olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento
Il procedimento è così semplice da essere banale: lavate gli aromi e poneteli ad asciugare dapprima su un cannovaccio pulitissimo e poi su un tagliere al sole, coperti con un telo leggero, per almeno mezz'ora. Io ho provato ad usare l'essiccatore ma le foglie sono diventate terribilmente brutte, nerastre e avvizzite..
Trascorsa questa mezz'ora potete già versare nei barattoli, alternando il sale grosso (vi consiglio di fare il primo strato proprio di sale) e le erbe aromatiche. Alla fine coprite con l'olio extravergine, facendo attenzione che gli ingredienti ne siano sommersi. Riponete in un luogo fresco, buio e areato per almeno un mese prima di consumare la preparazione

3 commenti:

Bea ha detto...

ciao!mi piace il vostro blog! ma non ho capito, come si usa questo basilico sotto sale?
bea di violadicampagna

Cecilia ha detto...

Ciao Bea. Si usa soprattutto al posto del sale normale per la salsa di pomodoro, mettendo sale, basilico e olio tutto in una volta, a crudo, facendo cuocere un po' nell'acqua di vegetazione dei pomodori freschi o, in inverno, nella passata, in modo che il sale grosso si sciolga. Forse si potrebbe anche fare come la fidanzata inglese di un mio amico, che gli ha preparato la pastasciutta al pomodoro buttando nel pentolone dell'acqua spaghetti, pomodori interi, passata, sale olio e aromi in questa sequenza! Però questo metodo non l'ho sperimentato, né francamente avrei intenzione di sperimentarlo mai!
Grazie del commento, a presto.
Cecilia

laura ha detto...

aggiunta!! :D