martedì 24 settembre 2013

Un riciclaggio di tutto rispetto: lo zuccotto

A Viola è presa la mania dello zuccotto! Sarà stata l'abbondanza di pan di Spagna, sia alla vaniglia che al cioccolato, dovuta alla creazione delle torte decorate degli ultimi giorni, sarà l'amore per la crema chantilly, che sembra il must della stagione, sarà che noi ci facciamo un vanto di essere riciclone, com'è come non è, questo dolce è andato a go go, in quest'ultimo periodo. Lo zuccotto, del resto, ha delle qualità intrinseche: è veloce a farsi (una volta che si abbiano a disposizione i "materiali", ovviamente) si lascia riempire di ogni ben di dio e congelare di buon grado. Una volta scongelato, poi, è "come nuovo", ovvero non dà mai la sensazione di essere un avanzo, cosa che potrebbe rendere un dolce "importabile" a qualche invito a cena da amici, per esempio...Ma non ci sbagliamo su una cosa: se il consiglio che vi diamo è di utilizzare questo dolce per smaltire gli avanzi di pan di Spagna e creme in esubero, c'è da dire però che si tratta di un semifreddo ottimo, come direbbe Totò, a prescindere. Qui ve ne presentiamo due versioni: uno alla crema chantilly e uno alla crema al cioccolato. 
Ingredienti
500 grammi di Pan di Spagna alla vaniglia e al cioccolato; la ricetta la trovate qui: http://cecieviola.blogspot.it/2013/07/pan-di-Spagna-sprint-per-una-romantica.html, ma la ripostiamo per praticità: 
Pan di Spagna semplificato
Ingredienti (per una torta quadrata di tre strati di pan di Spagna di 36 cm di lato)
15 uova
1 kg di zucchero
1 kg di farina
3 decilitri di latte
20 grammi di lievito in polvere
il succo di mezzo limone

 Procedimento
Montate a neve gli albumi con metà dello zucchero e battete i tuorli con l'altra metà, in modo da ottenere un composto cremoso e soffice.
Aggiungete al composto di tuorli e zucchero la farina setacciata con il lievito e il latte. Quando questo composto sarà perfettamente amalgamato unite gli albumi montati a neve ferma, in modo molto delicato affinché tutto l'impasto non smonti.
Versate nella tortiera e fate cuocere a 170° per 30 minuti. 
La presenza del lievito nell'impasto, anomala per il tipo di ricetta, fa sì che si possa tenere più basso il numero di uova e che il risultato sia sempre certo. Il mio pan di Spagna, ad esempio, non monta mai!

 bagna al liquore q.b.
(Ingredienti
1 bicchiere di acqua 
cinque cucchiai di zucchero semolato
un bicchierino di liquore al mandarino
Procedimento
Scaldate l'acqua e scioglietevi lo zucchero; lasciate raffreddare e unite il liquore. Imbibete il dolce una volta che la miscela si sia completamente raffreddata)

500 grammi di crema chantilly
La ricetta la trovate qui
                                                                  Crema chantilly
4 tuorli
100 grammi di zucchero
50 grammi di farina
mezzo litro di latte
una bustina di vanillina
300 grammi di  panna montata zuccherata

Procedimento
  • Mescolate i tuorli con lo zucchero e poco latte; mettete intanto a scaldare il resto del latte.
  • Aggiungete alla miscela la farina setacciata
  • Aggiungete il restante latte tolto dal fuoco continuando a mescolare
  • Fate bollire a fuoco dolcissimo per almeno due minuti, senza mai smettere di mescolare. 
  •  Togliete dal fuoco e fate raffreddare, ricordandovi di mescolare di tanto in tanto per non far venire la pellicina sopra alla preparazione.

Foderate il contenitore che avete scelto con pellicola da cucina. Se avete  uno stampo in silicone potrete evitarvi questa operazione.
Tagliate in una fetta sottile il pan di Spagna e poi a quadrati regolati. Componete dunque i quadrati all'interno del contenitore.
Bagnate abbondantemente con la bagna fredda.
Versate la crema fino a riempire un terzo dello stampo. Se volete potete cospargete la crema di gocce di cioccolato o di canditi.


Realizzate uno strato intermedio di pan di Spagna con altri quadrati, dopo averli imbevuti di bagna da un lato. Una volta collocati bagnateli di nuovo


Versate altra crema fino a riempire tutto lo stampo



Una volta sformato potete decorarlo come volete. Qui Viola ha usato della panna montata data con la sac a poche




Volendo potete sbizzarrirvi nel fare le forme con il pan di Spagna: questo ad esempio è stato fatto a striscie. Il ripieno  di crema al cioccolato; la cui ricetta è qui:  
http://cecieviola.blogspot.it/2013/04/metin-2-cake-quando-la-filosofia-si.html, ma che ripostiamo per facilitarvi e perché ve la consigliamo: 
Crema al triplo cioccolato
Ingredienti
100 grammi di crema pasticcera
25 grammi di cacao in polvere zuccherato
80 grammi di cioccolato fondente
2 cucchiai abbondanti di crema spalmabile alla nocciola (noi non usiamo la nutella)

Il procedimento prevede il semplice mescolare garbato delle varie creme, e l'aggiunta del cioccolato fuso solo dopo che questo si sia raffreddato.

e una bagna al caffè corretto al rum, dall'esito, mi dicono, libidinoso!
Ingredienti:
Tre tazzine di caffè espresso lungo
cinque cucchiai di zucchero
un bicchierino di rum
Procedimento
Miscelate gli ingredienti e lasciate raffreddare prima di utilizzare sul pan di Spagna






Se toglierete dal freezer il vostro zuccotto poco prima di uscire, arriverà belli tonici a casa dei vostri ospiti (purché non abitino in un'altra città, ovviamente, o che non approfittiate del viaggetto per farvi una bella camminata tonificante...), in tempo per essere collocato in frigo e arrivare così alla temperatura e alla consistenza ottimali in tempo per la fine della serata. E vedrete che farete la vostra bella figura!

25 commenti:

Silvia Brisigotti ha detto...

E come biasimarla, lo zuccotto è squisito e la vostra versione me la segno perché mi piace tantissimo!!
Un abbraccio!!

Daniela ha detto...

Squisito, a me piace tanto con la panna :) Mi piace la versione a scacchi, simpatica.

Dyl ha detto...

Io non l'ho mai mangiato ma sembra una delizia deliziosa^^ passo la ricetta a mammina che ama i dolci con varie preparazioni... Io non ce la fo con il pupo che vuole essere preso in braccio per assistere!! Un bacione<3

simona gentile ha detto...

ma deve essere buonissimo!!!!bravissima, che delizia!!!!!anche le forme che li hai dato!complimenti!baci simona

Zonzo Lando ha detto...

Ottima idea e poi ti è venuto benissimo :-) Brava brava!! Bacioni

Tiziana Pitichella ha detto...

Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

Tiziana Pitichella ha detto...

Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Tiziana, passo subito da te!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie 1000! Ormai Viola prepara gli zuccotti anche bendata! Ahahah! Un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Simona! E pensa, nemmeno uno dei vari zuccotti è stato fatto in uno stampo apposito! Ciao, un abbraccio

Cecilia Testa ha detto...

Ciao, hai ragione a non potercela fare, anche perché Paciocchino mi pare bello voluminoso! Ahahah! Un abbraccio doppio, anzi triplo, perché uno lo invio anche alla tua mamma pasticcera!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Silvia, quando la preparerai faccelo sapere: aspettiamo commenti! Ciao, un abbraccio anche a te!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Daniela, Prossimamente tenteremo una versione a cerchi, visto che le abbiamo provate quasi tutte! Ahahah! Ciao, a presto!

simona gentile ha detto...

ciao sono sempre simona, ho un premio per te baci

ileana conti ha detto...

Adoro lo zuccotto, il vostro oltre che buono è anche bellissimo!

Marta ha detto...

Mai provato a fare perchè sembrava troppo difficile e poi non avendo lo stampo adatto, ma questo un domani potrei provare. Grazie a voi. Ciao

Cecilia Testa ha detto...

Grazie 1000 Simona!!!!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie mille Ileana, per visita e commento!

Cecilia Testa ha detto...

Visto! Siamo qui apposta per aiutarvi a far diventare le cose più semplici ed economiche! Grazie a te per visita e commento!

Cecilia Testa ha detto...

Visto! Siamo qui apposta per aiutarvi a far diventare le cose più semplici ed economiche! Grazie a te per visita e commento!

Ambreen (Simply Sweet n Savory) ha detto...

Impressive work, both look absolutely wonderful.

Nicoleta Mihaela ha detto...

Ciao Cecilia! Ma che bontà! Complimenti per il blog! A presto!

Ramona Granato ha detto...

Ciao Cecilia! ricambio volentieri la tua visita al blog http://ingranato.blogspot.it/.

Ed eccomi qui... per festeggiare una fetta di zuccotto? sembra buonissimo! proverò a farlo e quando succederà ti manderò la foto... a presto! :-)))

Daniela ha detto...

wow che meraviglia questo zuccotto!!!! assolutamente da provare
grazie per la visita e ricambio immediatamente!!!
un abbraccio

Roberta Dellabora ha detto...

Che meraviglia!!!! Ma sei stata bravissima, una ricetta sorprendente.
Complimenti davvero per tutte le tue fantasiose idee, sono rimasta impressionata dai bellissimi post che hai proposto.
Un bacione e continua così!

da Roberta
IL GIARDINO SEGRETO
Facebook
Passa a trovarmi, ho terminato nuove creazioni e vorrei sapere che ne pensi!! Ti aspetto!