domenica 31 marzo 2013

I biscotti pasquali


Sorpresa prepasquale! E' venuta a casa mia la mia amica Ilaria, che vive a Roma, e che malgrado sia una donna molto impegnata, divisa tra lavoro e figlio piccolo, si diletta con molto frutto di gastronomia e pasticceria.  Proprio in nome di questa nostra passione comune (tra le altre) le avevo parlato del cioccolato plastico e della soddisfazione che mi aveva dato. Non potevo esimermi dal farglielo vedere all'opera! Stavolta mi sono cimentata con i biscotti di pastafrolla, il must delle feste a casa nostra. Vi copio la ricetta già postata, perché vi troviate tutte le indicazioni insieme, a portata di mano.

Ingredienti
300 grammi di farina
150 grammi di burro
125 grammi di burro
1 uovo intero e 1 tuorlo
2 cucchiai di latte
Procedimento
Infilate tutti gli ingredienti nel robot da cucina; primi farina e zucchero da far girare insieme qualche momento, poi tutto il resto. In caso di impasto manuale, mescolate farina e zucchero a mano, fate la fontana e versate gli ingredienti umidi al centro. Cuocete in forno a 160° per circa 15 minuti (ma dipende da quanto sono grandi e spessi i biscotti)


Utilizzate della glassa reale per attaccare i vari pezzi; andate ad occhio, sbattendo un po' di albume e un etto circa di zucchero a velo; ma anche qui dovrete andare empiricamente, misurando da soli la consistenza.

Foto: Al lavoro!

Attaccate con molta delicatezza i vari pezzi; qualora si staccasse un particolare dei fiori o delle foglie potete rincollarlo con la glassa. In un primo momento avevo spalmato tutti i biscotti con una striscia di glassa, ma  con Ilaria abbiamo giudicato  migliore il metodo che prevede di attaccare i pezzetti con una sola goccia di glassa. Copio e incollo qui anche la ricetta del cioccolato plastico:
Ingredienti
1 etto di cioccolato bianco
1 cucchiaio abbondante di miele
3 cucchiai di acqua tiepida
zucchero a velo q.b.

Procedimento
Fate fondere a bagno maria il cioccolato e, a fuoco spento ma ancora a bagno aggiungete il miele e un cucchiaio di acqua. Amalgamate e trasferite, ancora col cucchiaio (altrimenti vi ustionate, e più che delusione proverete dolore fisico, che vale ancor meno la pena di provare cucinando..) dal pentolino del bagnomaria ad una scodella. Qualora l'impasto avesse fatto grumi aggiungete pochissima acqua alla volta. Aggiungete lo zucchero a velo secondo necessità e impastate finché non sarete soddisfatte della consistenza.



Una volta fatta consolidare la glassa di decorano con i colori alimentari.






 Volendo i biscotti si possono decorare con un surplus di glassa, tipo "sportelline pasquali" e
con riccioli di cioccolato... e si fa anche molto ma mooolto prima...


4 commenti:

Ennio ha detto...

Sono stupendi! Complimenti! :D

Viola ha detto...

Grazie dei complimenti e della visita!Ciao ciao, a presto!

Laly ha detto...

Che meraviglia!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Laly! E buona Pasqua!