martedì 2 aprile 2013

Uovo-pecorella alla Choccywoccydoodah





Ingredienti
1 uovo di cioccolato da 200 grammi 
200 grammi di mashmallow
100 grammi di cioccolato bianco
10 grammi di cioccolato al latte 

Fate fondere la tavoletta di cioccolato bianco; nel tempo che occorre a far raffreddare il cioccolato fuso (se applicato troppo caldo farebbe fondere l'uovo!) tagliate a metà i bocconcioni di mashmallow, che generalmente sono enormi e vi stenderebbero la pecorella. Tagliateli tutti in senso orizzontale tranne due che taglierete in verticale, da cui ricaverete le orecchie, che ho rifinito con del colorante rosa e che ho applicato ai lati del muso.


Spalmate metà uovo con il cioccolato fuso, quindi tuffate i pezzi di mashmallow nel cioccolato e applicateli all'uovo sul cioccolato fuso, fino a coprire la metà del vostro ovetto.
                                 

Decorate il musetto con il cioccolato al latte o fondente fuso e raffreddato.
Lasciate raffreddare e consolidare bene la bestiola, quindi applicate le zampette, che precedentemente avrete creato infilzando due pezzetti di mashmallow su uno stecchino, dopo che avrete tuffato uno di questi nel cioccolato fuso.
Tenete in piedi la vostra pecorella il meno possibile, perché vi risulterà piuttosto pesante, e rischierà quanto meno di acquisire il ginocchio valgo. Alzatela dunque solo al momento di confezionarla; prima di ciò tenetela sul dorso, appoggiata ai suoi riccioli di mashmallow.



Carina, no?

24 commenti:

Marta ha detto...

Carinissima. Brava. Ciao

paneamoreceliachia ha detto...

ma bellissima!!!! il prossimo anno ti rubo l'idea!!!
Alice

Ely ha detto...

Noooo è un amoreee!! :D Ma chi la mangia poii... complimenti di cuore! :D <3

Sara Chiadini ha detto...

che carina!! ci farei un salto la a choccywoccydoodah anche solo per imparare! prossimo giro la faccio anche io è troppo ehm "dolce" :D

Emanuela @ My Little Inspirations ha detto...

Ma è veramente simpatica!!! Idea molto originale!
...e sono venuta a trovarti e ad iscrivermi ai tuoi followers...spontaneamente...ahahahah!!!
Un abbraccio!

Laly ha detto...

waaaaa! che carina!!!!!!!!!! Complimenti!

Viola ha detto...

Grazie mille per il commento e per essere passata da noi!Ciao e a presto!

Viola ha detto...

Certo! è buffa e anche è facilissima da fare. Ciao ciao, a presto

Viola ha detto...

Grazie Ely; in effetti è molto tenerina, non è vero? Ciao ciao :D <3 <3

Viola ha detto...

Ciao Sara, anch'io volevo andarci a fare una stage, ma credo che non prendano nessuno, acc.... ! Ciao ciao, a presto! <3

Cecilia Testa ha detto...

ahaah! Grazie della visita e di esserti iscritta! Ciao ciao, un abbraccio anche a te!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Laly, per i complimenti e per la visita! A presto!

Any ha detto...

Ciao Cecilia e bentrovata!
Ma meno male che mi hai lasciato il link nel messaggio, altrimenti non avrei saputo dove venire a cercati! Con google+ non si capisce più niente.
Mi sono unita anch'io ai tuoi lettori, a presto!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Any, benvenuta!

ada parisi ha detto...

Ciao Cecilia! Grazie della visita, mi sono unita anche io ai tuoi follower su Google. Hai un blog bellissimo e soprattutto proprio sulle cose su cui io sono debolissima: i dolci! I tuoi sono veramente belli, si vede che ci metti passione. Ti seguo così imparo qualcosa! Un caro saluto
Ada di Sicilianicreativiincucina

Zonzo Lando ha detto...

Ahahha sì è fertissima!! Che fantasia!!

Luca Monica ha detto...

Ciao ragazze!!!
Ma che bella pecorella...
L'idea di trasformare un uovo di Pasqua in una pecorella è molto originale...ma è un peccato poi mangiarlo!!!

Un abbraccio
monica

elisabettapendola.com ha detto...

sono arrivata per caso ed è una piacevole scoperta, qui, sei molto brava :)

Ginger ha detto...

MA che brave!!!!! veramente originale l'idea dell'uovo pecorella!!!!!! Fantastico. Beh un dolcetto da voi lo accetto più che volentieri anche se virtuale! A presto

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Ada, grazie della visita e dei complimenti! A presto!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao carissima, anche se non è tutta farina del nostro sacco! Ciao, a presto!

Cecilia Testa ha detto...

Ti dirò, non è che i nostri parenti abbiano avuto tutta questa pietà...ahaha! Ciao, e grazie per il commento!

Cecilia Testa ha detto...

Grazie Elisabetta, passeremo da te quanto prima! A presto!

Cecilia Testa ha detto...

Ciao Ginger, in fondo meglio virtuale che niente...ahaha! Ciao, a presto