sabato 22 settembre 2012

Cupcake per tutte le occasioni

Cupcakes tradizionali con frostig alle due creme e limoncello e alla vaniglia

Anche le preparazioni per il compleanno di Leonardo, purtroppo, sono documentate poco e male: uno dei problemi del non avere nessun talento per la fotografia sta nel fatto che non ti ricordi quasi mai di portare con te la macchina fotografica. Un altro mio problema è quello della gestione del tempo: io so organizzare malissimo il tempo che ho. O meglio, non riesco mai a prevedere con esattezza quanto tempo mi prenderà una certa cosa, dalla riunione alla scrittura di un post o alla preparazione di una pietanza...Da tutto ciò deriva il fatto che la maggior parte delle volte in cui devo allestire per una festa, i tempi sono così concitati che finisco col non avere tempo di scattare nemmeno una fotografia. Il  diciottesimo compleanno di Viola si è salvato dall'oblio solo perché c'era il suo amico fotografo, Stefano, cui dobbiamo le migliori foto del blog. Tutto il resto, purtroppo, è documentato poco o niente, e quel poco in modo scadente. 


Mamy's cupcake con cheescake frostig 

Anche i miei cupcake, richiesti dalla mamma, meritavano certo un trattamento fotografico migliore... Tuttavia, siccome i nostri cupcake oltre ad essere belli (e dovete fidarvi per crederci) sono anche buoni (e dovete fidarvi ancora di più) è arrivato il momento di passarvi alcune ricette:

Cup cake morbidoni (potete anche non svuotarli, perché sono abbastanza soffici anche nel loro stato originario, ovvero quello di muffin)
Ingredienti (per 24 cupcakes di taglia standard)
250 grammi di margarina morbida
250 grammi di zucchero a velo 
240 grammi di farina bianca
6 tuorli e 2 chiare d'uovo
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio di succo di limone

Procedimento
Mescolate con lo sbattitore elettrico la margarina e lo zucchero a velo; quando i due sono indistinguibili,   unite un tuorlo alla volta, continuando a montare. Alla fine di tutto unite (suona un po' catastrofico, ma non mi viene altro) i due albumi montati a neve fermissima, utilizzando un mestolo e non più lo sbattitore elettrico. Riempite gli stampi solo per metà, perché l'impasto gonfierà.
Mettete in forno, sul ripiano intermedio, a 180° per 20- 30 minuti, ma ricordatevi che anche il vostro forno ha una sua personalità. Se non volete le capoccette dei muffin brunite tenete il forno a 160° e aspettate un po' di più.

Cup cakes tradizionali (scavarli è quasi obbligo)
Ingredienti (per 12 muffin di taglia standard)
200 grammi di farina
100 grammi di zucchero
2 uova
125 ml di latte
50 grammi di burro
mezza bustina di lievito per dolci

Montate le uova con lo zucchero finché il composto non sarà più che raddoppiato e avrà preso un colore giallino chiaro (se non avete uno sbattitore autoportante, tipo kitchen aid, procuratevi un aiuto forzuto che si alterni a voi, perché è una pratica lunga e noiosa... però è un bel test per riconoscere i veri amici o valutare il grado di innamoramento del partner) quindi aggiungete la farina setacciata (2 volte è meglio di 1) mescolata alla vanillina, il burro precedentemente sciolto e fatto raffreddare e il latte, entrambi a filo. Riempite anche in questo caso gli stampini per due terzi e mettete in forno preriscaldato a 170° per 20 minuti circa. Valgono sempre le stesse raccomandazioni circa la cottura.
Questa è la ricetta dei muffin di Mamy, (i cui ingredienti erano per ovvie ragioni definiti con la misura empirica della tazza)  vi ricordate "Via col vento"? E' proprio Mamy che dice: "Miss Rossella, le signorine di buona famiglia alle feste devono mangiare come un uccellino, prima di uscire mangia uno dei miei muffin". Il che, se da una parte offre una garanzia di qualità, dall'altra la dice lunga sulla consistenza del dolcetto! Vi ho dato le dosi per quantitativi minori proprio perché vi consiglio di assaggiare questa ricetta, e, se vi piace, magari personalizzarla con i vostri ingredienti (che so, cannella, cioccolato fuso, macedonia...).

Scavare un muffin è semplice: basta usare uno stampino tondo dal diametro di poco inferiore al muffin stesso  con una certa cautela.

Frostig cheescake
ingredienti (per la copertura di 24 cupcakes di formato tradizionale)
da non fare in estate, a meno che non siate ad un passo dal frigo tutto il tempo, dalla preparazione allo sbarazzamento
200 grammi di burro
350 grammi di zucchero a velo
100 grammi di mascarpone
100 grammi di formaggio spalmabile
una punta di cucchiaino di vanillina

Procedimento
Mescolate il burro, dopo averlo portato "a pomata", con lo zucchero a  velo mescolato con la vanillina, e a poco a poco incorporate un formaggio alla volta, dopo aver fatto passare quest'ultimo dalle maglie di un colino e aver trattato anch'esso come fosse una crema. Si tratta di un frostig molto buono ma delicatissimo, che tende a perdere acqua da subito, a meno che non ci sia una temperatura sotto ai 15 gradi. 

Frostig aromatizzato al limoncello
Ingredienti (per la copertura di 24 cupcake tradizionali)
200 grammi di burro
250 grammi di zucchero a velo
200 grammi di crema pasticcera aromatizzata al limone (la vostra andrà benissimo)
1 bicchierino di liquore limoncello

Procedimento
Il procedimento è analogo a quella della ricetta di prima, però lo potrete eseguire senza lo stress di veder gocciolare  e trasudare la crema. Il che non è poco, a pensarci!




2 commenti:

WebMaster ha detto...

Questi non sono solo belli ma anco b'oni, ve lo garantisco... Anche se il TOP sono i mini chees... Grazie Donne, per TUTTO.

Cecilia Testa ha detto...

Grazie webmaster, se ci aiuti con la grafica ti garantiamo una fornitura annuale di mini chees!
Ceci e Viola