lunedì 6 aprile 2015

Post risarcitorio con allestimento pasquale

Siccome la mia mamma ci accusa sempre di non apprezzare ciò che fa, questo post vuole risarcirla da questa sensazione.


In realtà io non ho molto occhio, è vero, tanto che prima di fotografare avrei potuto togliere le orride boccettine di plastica dal tavolo, ma apprezzo sempre i suoi sforzi. Probabilmente nella mia famiglia la comunicazione non è delle migliori, e così, nel non manifestare a gran voce il proprio plauso, chi magari si impegna e si ingegna non si sente gratificato....


In realtà in famiglia l'abilità di mia mamma è universalmente riconosciuta, soprattutto nell'arte di comporre centrotatovala, segnaposto, composizioni eccetera. 

Con questo post vorrei dimostrarle che la sua opera è apprezzata, eccome!!!!
E, nel frattempo, augurare una buona Pasquetta a tutte e a tutti!!!

sabato 4 aprile 2015

Idee pasquali last minute

Quest'anno per varie ragioni non ho avuto tempo di fare niente: né un biscottino, né un piccolo addobbo, né un regalino, né una ricetta tradizionale. Viola si toglie tutta la voglia di pasticciare nel posto più degno, ovvero proprio nella pasticceria in cui sta facendo lo stage, e dunque il nostro forno si è preso un po' di meritato riposo. E c'è di buono che anche la casa si è abbastanza giovata della nostra stasi creativa.... Ma giunti al conquibus, non fare proprio niente niente mi è pesato, e se tra i pensierini di Pasqua non c'è niente di homemade, che almeno i pacchettini siano "caldi" come solo le cose homemade sanno essere, appunto. Ed ecco che mi sono data al riciclo:

Progetto 1:
Bustina romantica
Occorrente:
forbici
 tovaglietta di carta con bordo di pizzo,
 nastro di carta rafia del colore della busta
cartoncino del colore intonato alla busta
colla a caldo
Procedimento
Da una tovaglietta di carta con un angolo inesorabilmente colpito dalla cioccolata delle crepes di stamani è nata l'idea per la decorazione di questa borsina di carta.

Ritagliate il bordo della tovaglietta. Tagliate gli angoli di sbieco. Arricciate le striscie così ottenute, facendo delle pinces che appiattirete.

L'arriccio è semplice, basta solo che ci sia una certa simmetria

Per incollare le strisce la cosa più rapida è un filo di colla al caldo. Mi raccomando, occhio ai polpastrelli!
Con la colla a caldo, sempre in dosi limitate, ho fatto anche la rifinutara con il nastro di carta effetto rafia. 

 Aggiungete due fiocchetti sugli angoli contrapposti interni


Per il biglietto  ritagliate un ovetto nel cartoncino giallo e  rifinitelo con un avanzo di pizzo di carta e un fiocchetto dello stesso nastro di carta-rafia.


Idea riciclo 2: 
Biglietto ovetto
Occorrente
scatola di cartone di riciclo
foglio di carta
1 matita
forbici normali e sagomate
colla da carta
carta colorata
Procedimento
Prendete una scatola che avete in dispensa e apritela. Piegate in due un foglio di carta di recupero  e disegnatevi mezza sagoma di uovo; ritagliate e eventualmente correggete di poco con le forbici le eventuali puntine. Otterrete una dima per fare dei biglietti a tema Pasqua.

Disegnate gli ovetti sul cartone 

Ritagliateli e munitevi di carta colorata, forbici sagomate e colla da carta 

 Realizzate delle strisce di carta colorata, che incollerete sopra le uova dalla parte in cui c'è la stampa. La parte bianca deve restare pulita.


 Quando la colla sarà asciugata girate il cartoncino e ritagliate seguendo il contorno dell'uovo

Et voilà!
Bucato con una bucatrice (se ce la fate a fare il buco centrale, diversamente da come ho fatto io, è di certo meglio) si presta ad abbellire una bustina più sobria, adatta ad un regalo ad un maschietto.

                                                      
Progetto 3 e 4
Bustine fiorite

Occorrente
fiori di stoffa
forbici
nastro di carta e nastro da regalo
colla a caldo

 Per quest'altra bustina sono serviti alcuni fiorellini su un ramo di plastica un po' triste, e del nastro da pacchetti comune, nonché la solita provvidenziale colla a caldo.

 C'è poco da spiegare: decorate la busta facendo un rettangolo di nastro, staccate le parti plastiche dei fiorellini e applicateli con la colla a caldo agli angoli contrapposti


In questo caso il biglietto è rappresentato dallo stesso ovetto di cartoncino giallo, un po' di nastro e un altro fiorellino.

Anche per questa busta ho utilizzato dei fiori di stoffa e nastro di carta- rafia, esattamente con il metodo usato prima


 Ecco il risultato finale


Sperando che questi mini progetti possano servirvi vi auguro la migliore Pasqua che si possa immaginare

giovedì 2 aprile 2015

Creazioni pasquali per un'avventura lavorativa

Viola sta facendo lo stage che la sua scuola richiede presso una pasticceria che è stata rilevata da pochissimo tempo due ragazze, Martina e Rachele, coadiuvate dal papà fornaio
Queste sono le loro creazioni per la Pasqua.


Colomba artigianale opera di papà Arnaldo con fiori di pasta di zucchero opera di Viola


Biscotti di pasta frolla, pasta di zucchero e cristalli di zucchero


Cupcake di pan di Spagna, glassa di crema al burro e decorazioni di pasta di zucchero



Margherite e carote di pasta frolla, pasta di zucchero e cristalli di zucchero 


Sportelline pasquali: pasta frolla e glassa + codette e ovetti di cioccolato



Le ricette qui riportate sono le nostre, perché, capirete, Viola ha doveri di riservatezza rispetto alla pasticceria. 
Ricette: 
Pasta frolla: 
Ingredienti

250 grammi di farina 
125 grammi di burro (o margarina in panetti)
100 grammi di zucchero 
2 tuorli d'uovo
acqua q.b.
un pizzico di sale

Procedimento

Viola la prepara con la farina a fontana, il burro a pomata, ecc ecc e se deve regalarli lei i nostri biscotti su questo non transige. Io infilo tutto nel robot (magari prima mescolo- sempre nel robot- farina e zucchero, e questa è l'unica accortezza). A seconda del clima, soprattutto dal livello di umidità, potrà variare di poco la consistenza dell'impasto, che deve essere liscio e compatto. 

Pan di Spagna semplificato per i cupcake 
Ingredienti 
5 uova
350 g di zucchero
350 gr di farina
1 decilitri di latte
mezza bustina di lievito in polvere
il succo di  mezzo limone

 Procedimento
Montate a neve gli albumi con metà dello zucchero e battete i tuorli con l'altra metà, in modo da ottenere un composto cremoso e soffice.
Aggiungete al composto di tuorli e zucchero la farina setacciata con il lievito e il latte. Quando questo composto sarà perfettamente amalgamato unite gli albumi montati a neve ferma, in modo molto delicato affinché tutto l'impasto non smonti.
Versate nella tortiera e fate cuocere a 170° per 30 minuti. 

Crema al burro al caramello.
Ingredienti 
400 grammi di burro
400 grammi di zucchero a velo
100 grammi di caramello pronto
Procedimento
Portate il burro alla consistenza "a pomata" e amalgamatelo con lo zucchero a velo setacciato. Quindi, a filo, unite il caramello.
Il segreto per spalmare bene la crema al burro è nel riportarla alla consistenza "a pomata", ovvero abbastanza consistente ma non troppo
                       

Questo coniglietto, che si presta perfettamente a trasformarsi in un segnaposto, lo dedichiamo a tutte voi, con i nostri migliori auguri per una serena Pasqua